LavoroSocialeWindTre

WindTre per il 3° anno tra i migliori datori di lavoro in Italia secondo Top Employers Institute

Per il terzo anno consecutivo, Top Employers Institute ha certificato l’azienda guidata da Jeffrey Hedberg, WindTre, come una delle societàTop Employer Italia 2021“.

Tramite il programma, infatti, sono state riconosciute e certificate, per il 2021 e in 120 Paesi in tutto il mondo, più di 1600 aziende, tra cui anche WindTre.

Questa è stata la dichiarazione di Rossella Gangi, Direttrice Human Resources di WindTre, riguardo al recente riconoscimento:

Ancora una volta, Top Employers Institute ha riconosciuto l’impegno e l’attenzione di WINDTRE nei confronti delle persone, anche in questa delicata fase legata all’emergenza coronavirus. L’orientamento alla cura, all’ascolto e alla responsabilità ha spinto la nostra azienda ad adottare fin da subito tutte le misure per tutelare salute e sicurezza dei lavoratori, a partire dall’estensione dello smart working su larga scala, oltre a una serie di iniziative di comunicazione interna che hanno permesso di mantenere alti la motivazione e il senso di appartenenza, definendo un nuovo modo di lavorare: insieme, anche se fisicamente distanti. Inoltre, WINDTRE ha continuato a investire sulla formazione con il lancio del programma ‘D Factor’, pensato per potenziare le competenze digitali, fondamentali in questo momento di rapida trasformazione del mondo del lavoro

David Plink, CEO di Top Employers Institute, inoltre, si è complimentato con WindTre per il continuo impegno dell’azienda nel voler migliorare le sue politiche e strategie HR in favore dei suoi dipendenti, nonostante le difficoltà dovute al periodo di pandemia.

La certificazione Top Employers, infatti, rappresenta un riconoscimento ufficiale nei confronti delle iniziative elaborate e attuate dalle aziende, in modo tale da contribuire al benessere delle persone e a migliorare l’ambiente e il mondo del lavoro.

WindTre
Rossella Gangi, Direttrice Human Resources di WindTre

A tal proposito, si specifica che il riconoscimento viene rilasciato a tutte quelle società che raggiungono e soddisfano determinati standard richiesti dalla HR Best Practices Survey.

Quest’ultima ricopre 6 macro aree in ambito HR ed esamina e analizza 20 diversi topics e le rispettive Best Practices, tra cui: People Strategy, Work Environnment, Talent Acquisition, Learning, Well-being, Diversity & Inclusion e altri ancora.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button