WorldReti 5G

Vodacom: attivata con Nokia la rete 5G in alcune città del Sudafrica

Nokia ha annunciato, nella giornata del 28 Ottobre 2020, di aver iniziato ad attivare la nuova rete 5G in Sudafrica per Vodacom, operatore facente parte della rete globale di Vodafone, rendendo disponibile il servizio tramite le infrastrutture di rete già presenti.

La nuova tecnologia in 5G è già disponibile tramite punti di accesso fissi nelle città di Johannesburg, Pretoria, Durban e Città del Capo, ma a breve il servizio sarà attivato anche in altre località del Sudafrica.

Nokia, che ha recentemente annunciato di essere diventata partner NASA, supporterà la nuova tecnologia offrendo a Vodacom diversi servizi, tra cui AirScale, Fastmile, Subscriber Data Management (SDM) e Home Subscriber Server (HSS).

Nello specifico, AirScale è indirizzato alla diffusione radio del segnale 5G di Vodacom, che includerà le bande 3500 Mhz, 2600 Mhz e 700/800 Mhz, che serviranno a gestire l’elevato tasso di traffico richiesto durante la pandemia in corso.

Il rilascio della nuova rete in 5G è in linea con il progetto infrastrutturale su larga scala del Sudafrica da completare entro il 2030, che punta a sviluppare e applicare sul territorio un’economia inclusiva a supporto della Quarta Rivoluzione Industriale (4IR).

Il software di SDM e HSS basato sul cloud di Nokia sarà utilizzato da Vodacom anche per gestire in sicurezza i dati dei propri utenti e monitorare gli altri servizi in un unico hub centralizzato.

Tommi Uitto, Presidente di Mobile Networks presso Nokia, ha così commentato:

Il nostro portfolio di tecnologie AirScale 5G e i punti di accesso wireless fissi Fastmile aiutano gli operatori di tutto il mondo a costruire una rete affidabile e stabile, per rispondere alla domanda sempre più crescente di servizi a banda larga ultra veloci. Dalla nostra relazione con Vodacom, che dura da 26 anni, abbiamo capito che il Sud Africa è un mercato altamente competitivo, con clienti che ricercano servizi e applicazioni all’avanguardia. Siamo orgogliosi di essere riusciti ad attivare questa importante soluzione di rete, permettendo così a Vodacom di rispondere alla forte domanda del settore.

Vodacom farà anche uso della tecnologia Fastmile 5G di Nokia per creare servizi FWA (fixed wireless access), destinati alla trasmissione via radio di segnale per la connessione ad internet in aree specifiche, irraggiungibili dalla rete standard. Questa soluzione è stata descritta come facile da abilitare e con velocità pari a quella di una rete standard, con la possibilità di connettere tutti i dispositivi di casa attraverso un solo network WiFi.

Beverly Ngwenya, Technology Director presso Vodacom South Africa, ha poi aggiunto:

Ci stiamo impegnando per offrire i prodotti più innovativi e la qualità di servizio più alta possibile per i nostri utenti. La tecnologia 5G permette di attivare reti ultra veloci e di supportare nuovi formati di utilizzo in vista dell’arrivo della Quarta Rivoluzione Industriale. Nokia è stato nostro partner per questa categoria di servizi da più di vent’anni e le loro tecnologie più recenti ci stanno aiutando a offrire soluzioni basate su un 5G di qualità superiore.

Nokia fornirà a Vodacom anche la sua tecnologia di mesh per il WiFi, per migliorare l’esperienza dei clienti attraverso una copertura wireless estesa, riducendo così il tempo e la complessità necessari all’installazione e alla gestione di una rete WiFi di grandi dimensioni.

Infine, è stato dichiarato che Vodacom utilizzerà anche il sistema di gestione network NetAct dell’azienda finlandese, prevedendo di soddisfare le necessità software dei clienti in modalità cloud. Questo sistema potrà essere utilizzato anche all’interno delle piattaforme di data center come sistema di gestione IT e di rete per aumentare la velocità e diminuire i costi delle operazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button