Reti e FrequenzeLexFonia

Separazione della rete TIM: per AGCOM il progetto è ammissibile, aperta la consultazione

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha svolto una prima valutazione sul progetto di separazione volontaria della rete di TIM, tramite la creazione di FiberCop, ritenendolo ammissibile per un vaglio più approfondito.

Il Consiglio dell’AGCOM si è riunito quest’oggi, 22 Ottobre 2020, per una prima discussione sul progetto per la nascita di FiberCop, basato come noto su un approccio aperto al coinvestimento tra gli operatori. Alla nuova società nata in seguito all’accordo con il fondo statunitense KKR, TIM conferirà le proprie infrastrutture passive della rete di accesso secondaria in rame e in fibra, vale a dire quella che va dall’armadio di strada fino alle sedi degli utenti.

L’analisi preliminare odierna si è basata sulle linee guida internazionali del BEREC, l’Organismo europeo del settore, e ha valutato al momento esclusivamente l’affidabilità e l’idoneità del progetto di separazione.

Una volta ritenuto ammissibile, il progetto di separazione volontaria della rete d’accesso di TIM andrà adesso valutato tramite un’analisi coordinata dei mercati di accesso, come previsto dall’articolo 50-ter del Codice, al Comma 2.

Tale articolo prevede appunto che l’Autorità valuti l’effetto e le conseguenze di un’operazione tramite un accurato esame di tutti i vari mercati relativi alla rete d’accesso. Il principale interesse dell’AGCOM sarà quello di salvaguardare gli obblighi regolamentari esistenti e tutte le garanzie di parità di trattamento nella fornitura dei servizi di accesso che possano effettivamente permettere lo sviluppo della connettività a banda ultralarga.

Per questa ragione, l’AGCOM ha anche deciso di avviare una consultazione pubblica per acquisire valutazioni e pareri del mercato sul progetto e garantire contestualmente la partecipazione degli operatori del settore.

Intanto, proprio nella giornata di oggi TIM ha comunicato che si è conclusa la prima commessa per la fornitura di cavi in fibra ottica per il piano di cablaggio di FiberCop, aggiudicata da cinque aziende italiane. La fornitura in questione coprirà il fabbisogno della società della rete secondaria per i primi due anni della sua attività.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button