Lavoroiliad

Iliad: nuove offerte di lavoro per sviluppo e manutenzione di data center e rete radiomobile

Dopo aver pubblicato alcune offerte di lavoro per la rete fissa, da cui emerge l’accelerazione impressa dal Gruppo al progetto per il lancio nel nuovo segmento, Iliad ha adesso aperto altre posizioni lavorative.

Questa volta, i profili ricercati non andranno a occuparsi esplicitamente della rete fissa.

La prima figura è quella di un responsabile dei progetti di sviluppo e manutenzione, che dovrà rappresentare l’azienda nello sviluppo e nella gestione di nuovi siti IT, ovvero data center, e supervisionare il progetto e la costruzione degli stessi.

Per questo ruolo, la figura ricercata è quindi quella di un soggetto in grado di gestire tutte le fasi di realizzazione, dalla progettazione all’inaugurazione del sito, garantendo la qualità delle prestazioni e il rispetto dei costi e delle scadenze.

Per la posizione nella sede di Iliad a Milano, si richiede innanzitutto un’esperienza almeno quinquennale, preferibilmente in un contesto di project management o in un settore adiacente, come ad esempio nel campo del recupero di edifici.

Per supervisionare tutti i progetti occorre infatti una conoscenza globale in campo edile, elettrico, energetico e ambientale, un’ottima conoscenza della lingua inglese e la disponibilità a trasferte.

Completa il profilo la conoscenza del francese (che rappresenta solo un plus) e l’esperienza pregressa nei software Autocad ed Excel.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

smart working lliad lavoro

Per l’Emilia Romagna, il Veneto e la Puglia, Iliad Italia ha invece aperto tre posizioni lavorative per un supervisore dei processi di sviluppo dei siti della rete radiomobile, dall’identificazione fino all’integrazione.

Il Supervisore dovrà appunto monitorare i siti e fornire supporto nell’emissione degli ordini di acquisto, coordinando anche la fase di costruzione e di realizzazione dei singoli siti assegnati nell’area di influenza.

La risorsa cercata da Iliad dovrà anche verificare e approvare i costi di realizzazione dei siti, assicurandosi che gli apparati, le attrezzature e i materiali siano forniti secondo le tempistiche prefissate e che tutti gli aspetti legati alla salute e alla sicurezza sul lavoro siano gestiti adeguatamente.

Per questa posizione lavorativa, disponibile a Bologna, Vicenza e Lecce, è richiesta una laurea triennale o un diploma di perito tecnico industriale, esperienza in ruoli analoghi tra i 2 e i 6 anni ed esperienza negli aspetti implementativi dei progetti, a partire proprio dalla gestione dei subappaltatori fino ai temi legati alla sicurezza.

Completano il profilo ricercato da Iliad ottime capacità comunicative e relazionali e una buona conoscenza della lingua inglese, mentre il francese è anche in questo caso un plus.

Per il ventaglio di responsabilità in capo al supervisore, è necessario che la risorsa sia disponibile a viaggiare con frequenza all’interno della sua regione di riferimento.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button