App e ProgTim

App MyTIM si aggiorna per dispositivi Android con il Quick Tour

L’App MyTIM si è nuovamente aggiornata per dispositivi Android, il 14 Ottobre 2020, con l’introduzione di un quick tour già presente nella variante iOS.

L’aggiornamento per dispositivi Android è datato 14 Ottobre 2020 e prevede appunto l’introduzione del cosiddetto quick tour dell’App, per descriverne meglio le funzionalità agli utenti, oltre alla consueta correzione di alcuni bug.

Il quick tour è invece presente su dispositivi iOS, stando alla cronologia aggiornamenti dell’Apple Store, già dal 9 Settembre 2020, in occasione dell’update alla versione 5.6.0 dell’App MyTIM. Allo stesso modo, l’update è già presente anche su Huawei AppGallery.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Tim Ricarica

L’App MyTIM è disponibile sia sul Google Play Store che sull’Apple App Store. Per i clienti Android, occorre disporre di Android 4.4 o versioni successive per effettuare il download dell’App, le cui dimensioni nominali di download indicate dagli sviluppatori sono di 92 Megabyte.

Per i dispositivi Apple, invece, occorre disporre del sistema operativo iOS 9.0 o versione successiva e le dimensioni indicate sono di 151,7 Megabyte.

Dall’App è possibile visualizzare il credito residuo e il piano tariffario delle linee mobili, i movimenti del credito e i servizi attivi, e il cliente può anche effettuare ricariche online utilizzando come metodo di pagamento carte di credito e PayPal oppure con una RicariCard.

Anche per il fisso si possono consultare le offerte e i servizi attivi sulla linea, oltre a tutte le fatture dell’ultimo anno.

L’App MyTIM permette inoltre ai clienti TIM di gestire e memorizzare le modalità di pagamento preferite e di ricevere assistenza via chat da un operatore del servizio clienti.

Come sempre, per accedere all’App occorre utilizzare il proprio account MyTIM con l’indirizzo email come username. Per associare una linea fissa, è possibile collegarsi da App in Wi-Fi alla rete fibra o ADSL della linea che si vuole registrare.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button