WorldReti 5G

Vodafone e Ford: il progetto Factory of the Future vince ai 5G Week Awards del Regno Unito

Ai 5G Week Awards, Vodafone UK ha vinto il premio “operator with the best industry deployment” grazie a due progetti in collaborazione con Ford e con Lufthansa.

Il riconoscimento legato agli sforzi di Vodafone nel settore industriale si basa sui risultati ottenuti con il progetto Factory of the Future con Ford, ma la giuria ha anche sottolineato l’importanza del progetto strategico con Lufthansa nell’hangar di Amburgo per sperimentare alcuni scenari d’uso.

Con Ford, Vodafone è invece impegnata per costruire un network privato nella sede di Dunton Campus nell’Essex, che possa permettere all’azienda di semplificare le sue operazioni nel Regno Unito.

Ad esempio, le caratteristiche di elevata velocità e bassa latenza del 5G permetteranno il coordinamento in tempo reale di tutte le operazioni con i macchinari, per incrementare la precisione, l’efficienza e la sicurezza.

Ciò rivestirà un ruolo fondamentale soprattutto per accelerare la produzione di veicoli elettrici, che potranno trarre vantaggio dalle operazioni effettuate tramite la rete 5G. Inoltre, i dati generati nella fabbrica nell’Essex resteranno all’interno della rete privata on site e non lasceranno mai il Dunton Campus.

Secondo quanto riporta l’operatore, la rete privata di ford dovrebbe essere attiva già entro la fine del 2020, per permettere al produttore di esplorare anche nuovi scenari d’uso innovativi basati proprio sulla connettività di quinta generazione.

Ai 5G Week Awards 2020 sono stati premiati anche Blu Wireless, AutoAir, Oracle e Ofcom.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button