Reti e FrequenzeApp

Infratel: accordo per sperimentazioni 5G FWA e bando da 4 mln di euro per l’app WiFi Italia

Infratel Italia ha annunciato una sperimentazione della tecnologia 5G FWA insieme a Connesi per testare le potenzialità dell’infrastruttura in questione. Inoltre, è stata avviata la gara per l’affidamento dei servizi di sviluppo software per il progetto WiFi Italia.

L’accordo tra Infratel Italia e Connesi è stato annunciato il 30 Giugno 2020 e prevede una sperimentazione della tecnologia FWA a 26-28 GHz per ridurre il digital divide in Italia.

Il memorandum con l’operatore Connesi (specializzato nella fornitura di servizi di connettività a imprese e Pubbliche Amministrazioni) prevede lo svolgimento delle sperimentazioni in Umbria e nelle Marche e si concentrerà anche sull’integrazione tra l’FWA e la fibra ottica, una sinergia che più volte è stata definita di rilevanza essenziale per il futuro digitale dell’Italia.

L’accordo con Connesi segue quello firmato nel primo trimestre tra Open Fiber e Linkem: in entrambi i casi, lo scopo è quello di raggiungere una più rapida copertura per famiglie, imprese e pubbliche amministrazioni tramite l’impiego di soluzioni ad hoc per la copertura dei comuni italiani.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

5G

Nella giornata di oggi, 2 Luglio 2020, Infratel Italia ha invece avviato la procedura per l’affidamento dello sviluppo software per l’erogazione di servizi in mobilità su reti Wi-Fi.

Lo scopo di Infratel è quello di individuare un soggetto in grado di sviluppare applicazioni software per i servizi di mobilità su reti WiFi e per la loro manutenzione correttiva, adattiva ed evolutiva.

L’importo massimo fissato è di 4 milioni di euro, suddiviso in quattro settori per migliorare l’app WiFi Italia: smart cities, musei, università e impianti sportivi pubblici.

Al primo settore, quello delle smart cities, sono dedicati 2 milioni di euro, al secondo e terzo 500.000 euro ciascuno e all’ultimo, quello sugli impianti sportivi pubblici, è dedicato 1 milione di euro.

Come noto, Infratel Italia è infatti la società incaricata dal MiSE per il progetto Piazza Wi-Fi Italia, volto a realizzare infrastrutture di connettività pubblica a partire dai piccoli Comuni.

La procedura telematica aperta oggi resterà disponibile per la presentazione delle offerte fino al 29 Luglio 2020, alle ore 13:00. Gli operatori economici che desiderino partecipare dovranno registrarsi al portale Gare e Appalti di Infratel Italia.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close