Fastweb: presentati al Porto Antico di Genova i risultati delle sperimentazioni 5G con Ericsson


Nel porto antico di Genova, presso Eataly Genova, sono stati oggi presentati i risultati della prima fase della sperimentazione su rete 5G, da parte di Fastweb ed Ericsson.

Nel capoluogo ligure sono stati soprattutto testati dei servizi basati su rete 5G dedicati alla sicurezza, al turismo e alla smart city, come ad esempio progetti i videosorveglianza, realtà virtuale e monitoraggio ambientale per l’area del Porto Antico.

Fastweb Calcagno

Alberto Calcagno, l’Amministratore Delegato di Fastweb, ha così commentato la presentazione di oggi, 15 Novembre 2019, e i risultati raggiunti:

   

“Un forte legame caratterizza Fastweb e la città di Genova, un rapporto che fa parte della nostra storia e che arriva oggi ad un punto di svolta importante del percorso verso il 5G. Con la presentazione dei primi servizi innovativi di nuova generazione abbiamo voluto mostrare la portata rivoluzionaria del 5G in settori fondamentali per lo sviluppo della città, applicazioni abilitate dalla futura rete di quinta generazione e che saranno in grado di trasformare il territorio in un ecosistema digitale evoluto al servizio dei cittadini, imprese e pubblica amministrazione”,

L’Amministratore Delegato di Ericsson Italia, Emanuele Iannetti, ha invece ricordato l’importanza dei nuovi servizi 5G per guidare la trasformazione di un’area strategica come quella del Porto Antico di Genova e migliorare la sicurezza dei cittadini.

Il primo progetto presentato è un sistema di monitoraggio degli accessi all’area pedonale del Porto Antico, sviluppato insieme a Leonardo, che offre attraverso la rete 5G dei flussi video ad alta risoluzione, trasferiti in tempo reale a un data center con analisi basata sull’intelligenza artificiale in grado di calcolare il numero di persone e identificare in anticipo situazioni e comportamenti anomali.

Le videocamere 4K sono state installate presso calata Falcone-Borsellino, Varco Via del Molo, Varco Piazza Caricamento e Varco Porta Siberia.

Genova Fastweb

Il secondo esempio presentato è quello della virtualizzazione di alcuni spazi di Palazzo Rosso, con la collaborazione di CNR ISPC e i Musei di Strada Nuova. Il progetto mira a presentare l’intero percorso tramite stereoscopia su visore VR, con mappatura a 360° e video 3D.

Inoltre, nel Porto Antico di Genova sono state sviluppate delle sperimentazioni su un sistema di smart lighting e di environmental monitoring.

Il primo, permette di gestire e regolare la luminosità dei lampioni connessi in 5G, con intervento immediato in caso di malfunzionamenti, grazie alla connessione alla piattaforma IoT di Ericsson. L’Environmental Monitoring offre invece la possibile di monitorare la qualità dell’aria all’interno del Porto Antico di Genova per mezzo di una serie di sensori, device e sonde installati in luoghi strategici e connessi alla rete 5G.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.