Iliad aggiorna il catalogo smartphone con il ritorno di Apple iPhone XS


L’operatore Iliad ha aggiornato nuovamente la disponibilità degli smartphone Apple iPhone venduti direttamente sul suo sito ufficiale con acquisto cash o a rate, con il ritorno di un modello precedentemente indisponibile.

Si tratta di Apple iPhone XS nella variante con memoria interna da 64GB, che dopo essere stato indisponibile per diverse settimane ritorna ora acquistabile al prezzo di 1.159 euro in un’unica soluzione oppure in 30 rate mensili da 32 euro con un anticipo di 199 euro se si sceglie la rateizzazione.

Altra piccola variazione sul catalogo degli smartphone venduti da Iliad riguarda iPhone 11 64GB, che è adesso disponibile solo in colorazione Rosso, mentre fino a qualche giorno fa erano disponibili anche i colori Bianco e Giallo.

Per via delle novità appena elencate, con Iliad sono attualmente acquistabili solo gli smartphone Apple iPhone XR 64GB (solo colorazioni Bianco e Nero), il cui costo è stato recentemente diminuito, iPhone XS 64GB solo in colorazione Grigio Siderale e iPhone 11 64GB solo nella colorazione Rosso.

   

Ecco quindi i prezzi per gli Apple iPhone attualmente disponibili per l’acquisto sul sito Iliad:

  • iPhone XR 64GB: 30 rate mensili da 19 euro con con un anticipo di 149 euro oppure 719 euro in un’unica soluzione;
  • iPhone XS 64GB: 30 rate mensili da 32 euro con un anticipo di 199 euro oppure 1.159 euro in un’unica soluzione;
  • iPhone 11 64GB: 30 rate mensili da 21 euro con un anticipo di 169 euro oppure 799 euro in un’unica soluzione.

Per poter acquistare online un device con iliad, bisogna recarsi nella sezione Smartphone del sito ufficiale dell’operatore e, una volta selezionato il prodotto da acquistare ed il tipo di pagamento, cliccare sul pulsante OrdinaSuccessivamente, si verrà reindirizzati all’interno dell’area personale dove il cliente potrà accedere con le proprie credenziali per completare l’acquisto.

Mentre l’acquisto cash dei dispositivi Apple è disponibile per tutti i clienti iliad, la rateizzazione è possibile solo se si ha una SIM iliad attiva da almeno 3 mesi. Attualmente, tutti i prodotti proposti dall’operatore risultano semplicemente rateizzati e non presentano sconti rispetto al prezzo indicato nel caso di pagamento in un’unica soluzione.

Per attivare la rateizzazione di uno smartphone con Iliad è necessario inserire i dati di una carta di credito (circuiti Visa o Mastercard) in cui verrà addebitato l’anticipo, il costo di spedizione (pari a 10 euro) ed, in seguito, le rate residue. La consegna avviene generalmente entro 5 giorni lavorativi ed il prodotto verrà consegnato entro 24 ore circa dalla presa in carico da parte del corriere, che verrà comunque comunicata via e-mail e SMS.

In caso di recesso anticipato o passaggio ad altro operatore, non verranno addebitati costi aggiuntivi, ma si dovranno corrispondere le rate residue in un’unica soluzione oppure con la stessa cadenza e metodo di pagamento previsto in fase di sottoscrizione del contratto. In più, in qualsiasi momento, il cliente potrà pagare l’intero ammontare delle rate residue in un’unica soluzione, senza applicazione di alcuna penale.

Nella sezione “Smartphone” del sito Iliad sono presenti anche altri modelli di Apple iPhone che non sono al momento acquistabili, ossia iPhone 11 Pro Max da 64GB che sarebbe acquistabile cash, qualora ritornasse disponibile, a 1.279 euro oppure in 30 rate mensili da 33 euro con un anticipo di 289 euro, iPhone 11 128GB a 879 euro oppure in 30 rate mensili da 23 euro con un anticipo di 189 euro, iPhone 11 Pro 64GB a 1.179 euro oppure in 30 rate mensili da 31 euro con un anticipo di 249 euro, e l’iPhone XR 128GB a 929 euro oppure in 30 rate mensili da 25 euro con un anticipo di 179 euro.

Nel sito non viene evidenziata alcuna nota circa l’impossibilità di acquistare alcuni degli smartphone proposti, ma vi è la sola dicitura Indisponibile che impedisce di procedere all’acquisto.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.