Wind: per il CCO Gianluca Corti il nuovo Smartphone Reload è un servizio d’avanguardia


Wind Tre ha presentato ufficialmente la sua collaborazione con l’azienda Reconnects per il nuovo servizio Smartphone Reload, definita dall’operatore congiunto come “una soluzione di assistenza innovativa” per la sostituzione immediata dello smartphone per i clienti del brand Wind.

L’azienda ricorda, per mezzo del suo comunicato stampa ufficiale, che il processo di sostituzione avviene sull’intero territorio nazionale, con consegna in un giorno lavorativo nelle città di Roma, Milano, Napoli, Torino, Genova, Bologna, Firenze e Bari. Per le altre località, i tempi di consegna potrebbero essere più lunghi.

Smartphone Reload Gianluca Corti

Il CCO di Wind Tre, Gianluca Corti, ha commentato, entusiasta, la partnership con Reconnects che ha dato vita al progetto:

   

“Con soddisfazione annunciamo il lancio di un prodotto all’avanguardia: Smartphone Reload. Questo servizio è sviluppato insieme a un partner importante come Reconnects e completa di portafoglio d’offerta del marchio Wind, che si conferma così sempre più vicino alle esigenze dei consumatori. I clienti Wind che avranno problemi con lo smartphone, infatti, possono ora cambiarlo con grande facilità, in qualsiasi momento, ricevendo la sostituzione in un solo giorno”.

Il CEO di Reconnects, Philip Weiner, si è anch’egli detto orgoglioso per aver portato un progetto totalmente innovativo in Italia insieme all’operatore.

Gianluca Corti, CCO di Wind Tre

Si ricorda che il nuovo servizio Smartphone Reload di Wind permette di sostituire il proprio dispositivo acquistato in negozio fino a due volte in un anno, con un modello nuovo o rigenerato di grado A.

Il costo del servizio offerto viene dilazionato in 24 rate mensili, il cui ammontare varia a seconda della tipologia di smartphone acquistato nei negozi Wind. Il prezzo di partenza è di 2,49 euro al mese per la fascia più bassa, fino a 9,99 euro per la più elevata.

Al costo del servizio andrà poi sommato il costo della sostituzione vera e propria, quando il cliente la richiederà; anche tale costo è proporzionato al valore commerciale del device.

Il cliente Wind potrà inoltre scegliere diverse modalità di sostituzione, ottenendo in cambio un dispositivo identico in tutte le caratteristiche estetiche, un dispositivo identico ma di colore differente, o ancora un dispositivo di un modello simile e con caratteristiche equivalenti a quello da sostituire.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.