Golden Power Fastweb: arriva il via libera del CdM. Presto installazioni 5G FWA nelle città pilota


Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al progetto infrastrutturale di Fastweb e Samsung per la realizzazione della rete 5G FWA in Italia, dopo l’applicazione del Golden Power con lo scopo di garantire elevati standard di sicurezza per lo sviluppo della rete di nuova generazione.

Fastweb ha commentato la notizia con una dichiarazione ufficiale, esprimendo soddisfazione per l’accettazione del progetto e confermando di essere già allineata alle prescrizioni imposte in tema di cybersecurity.

Di seguito, un estratto della nota ufficiale.

   

“In merito alla decisione del CdM sull’esercizio della Golden Power sulla collaborazione tra Fastweb e Samsung Electronics per la realizzazione di una rete 5G FWA, Fastweb esprime soddisfazione per il via libera dato al progetto confermando di essere già allineata alle prescrizioni imposte dalla PdC sulla cybersecurity. Da sempre, infatti, per Fastweb la sicurezza della rete e delle comunicazioni dei propri clienti sono prioritarie e a questo dedica le migliori risorse attuando una costante attività di sviluppo dei sistemi e processi di sorveglianza”.

Il via libera del Consiglio dei Ministri permetterà a Fastweb di avviare le installazioni della sua rete 5G FWA già entro la fine di Luglio 2019 nelle città pilota di Biella e Bolzano.

Fastweb Golden Power 5G FWA

Alberto Calcagno, AD di Fastweb

Il nuovo piano di espansione infrastrutturale di Fastweb era stato annunciato già nel mese di Maggio 2019: l’operatore comunicava di voler puntare sull’implementazione della nuova tecnologia 5G FWA (Fixed Wireless Access) con lo scopo di raddoppiare gli immobili raggiunti da connessioni fino a 1 Gbps entro il 2024. Per supportare il progetto, Fastweb aveva annunciato un piano di investimento per 3 miliardi di euro in 5 anni, interamente finanziato con risorse proprie.

In quell’occasione, Alberto Calcagno, l’Amministratore Delegato dell’azienda, sottolineava come Fastweb fosse stata in grado di differenziarsi rispetto ai suoi concorrenti cogliendo in anticipo i trend tecnologici.

Per la sua strategia, Fastweb ha deciso di farsi affiancare da Samsung, con cui ha annunciato delle sperimentazioni FWA nella città di Milano. Nello specifico, il colosso coreano sta fornendo all’operatore delle soluzioni 5G FWA end-to-end che includono rete core e antenne 5G. 

Da qui, l’applicazione del Golden Power da parte del Governo italiano, che come noto è stato esteso anche alla tecnologia  5G. Con il Decreto 22, entrato in vigore il 26 Marzo 2019, lo Stato ha dunque deciso di allargare l’ambito di applicazione dell’insieme di strumenti volti a salvaguardare le imprese operanti in ambiti strategici o di interesse nazionali, o ancora in settori ad alta intensità tecnologica.

Così, l’applicazione pratica del Golden Power permette al Governo di vagliare la stipula di contratti o accordi aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi relativi alla progettazione, realizzazione e manutenzione dei servizi 5G nel caso di contrattazioni poste in essere con soggetti non appartenenti all’Unione Europea.

Quanto sopra, vale anche per l’acquisto di componenti che possano essere considerati “funzionali” alla realizzazione o alla gestione di servizi di rete basati sulla tecnologia 5G.

Si ricorda inoltre che negli scorsi giorni Fastweb ha anche annunciato un accordo strategico per il 5G con Wind Tre, che permetterà una più rapida realizzazione di una rete di quinta generazione condivisa tra i due operatori.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.