Disney+

Disney+ arriverà negli USA il 12 Novembre 2019 a 6,99 dollari. Ancora nessuna data per l’Europa

Disney ha recentemente fornito le prime informazioni precise circa la sua nuova piattaforma di streaming video, Disney+, che ha lo scopo di distribuire contenuti in esclusiva, con un abbonamento mensile e possibilità di fruizione tramite TV o dispositivi mobili.

Il progetto era stato già presentato nell’estate del 2018 dal CEO Bob Iger, che si riferiva a Disney+ come alla priorità strategica del 2019, un investimento certamente imponente, ma sostenuto dalla forza di brand come Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.

Secondo quanto dichiarato da Disney in un comunicato stampa di ieri, 11 Aprile 2019, il servizio Disney+ sarà lanciato nel mercato statunitense il 12 Novembre 2019 e prevederà un abbonamento mensile al prezzo di 6,99 dollari.

Per Bob Iger, Disney+ costituisce un essenziale passo in avanti per l’azienda, che permetterà agli utenti di usufruire del massimo dell’offerta di Disney, grazie a una libreria che raggiungerà oltre 25 serie originali e 10 film originali nel primo anno di lancio.

I titoli già inclusi al lancio saranno prodotti da Marvel Studios, Walt Disney Animation Studios, Pixar Animation Studios, National Geographic e Disney Television Animation.

Nello specifico, Disney sottolinea la presenza, tra gli altri, dei seguenti contenuti:

The Falcon and The Winter Soldier, WandaVision, Marvel’s What If…?, Into The Unknown: Making Frozen 2, Toy Story, Forky Asks a Question, Lamp Life, The World According to Jeff Gldblum, Magic of the Animal Kingdom, The Phineas and Ferb, The Mandalorian, Star Wars: The Clone Wars, High School Musical: The Musical, Loki, Monster at Work, Diary of a Female President, Togo, Timmy Failure, Encore!, Rogue Trip, Be Our Chef.

Disney+

Inoltre, Disney ha già annunciato tutte le 30 stagioni de I Simpson, già disponibili dal day one, oltre a diverse celebri serie Fox come Malcolm in the Middle, per un totale di circa 7500 episodi e 500 film al lancio.

Disney+ sarà disponibile per Smart TV, smartphone, tablet, console giochi e media player, permettendo di raggiungere una qualità 4K HDR, dove possibile. Inoltre, saranno disponibili contenuti per la visione offline.

Gli utenti del servizio avranno la possibilità di costruire una sorta di profilo personalizzato, per ricevere suggerimenti e proposte di nuovi contenuti in base ai gusti manifestati e ai film preferiti.

Il lancio negli Stati Uniti ha dunque adesso una data, il 12 Novembre 2019. Non è stata effettuata però nessuna comunicazione per quanto concerne l’Europa e il resto del mondo. Il comunicato ufficiale afferma che dopo il debutto negli Stati Uniti, il nuovo servizio in streaming di Disney si espanderà con l’intenzione di raggiungere tutti i principali Paesi entro i successivi due anni.

Recandosi sul sito ufficiale di Disney Plus, nella localizzazione italiana, non figura dunque nessuna data, ma è possibile inserire la propria mail per ricevere aggiornamenti relativi alla nuova piattaforma streaming del colosso californiano. Si sottolinea inoltre che il prezzo fissato riguarda solo il mercato statunitense.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button