Reti e FrequenzeTim

TIM: le offerte di rete mobile continuano ad essere abilitate gratuitamente al 4.5G

Da diversi mesi ormai, TIM specifica nelle sue offerte dedicate alla rete mobile che queste sono abilitate gratuitamente alla navigazione su rete 4.5G, che sarebbe lo standard che incrementa fino al Gigabit per secondo le velocità di navigazione sulla rete mobile di quarta generazione (4G).

Questa abilitazione ha però una scadenza, che nel corso dei mesi è stata continuamente prorogata.

Attualmente, sul sito dell’operatore, viene indicato che tutte le offerte di rete mobile di TIM sono abilitate gratuitamente alla navigazione 4.5G fino a 700 Megabit/s in download e 130 Megabit/s in upload fino al 30 Aprile 2019.

Dopo questa data, salvo ulteriori proroghe, la propria offerta dovrebbe essere abilitata alla navigazione solo in 4G fino a 150 Megabit/s in download e fino a 75 Megabit/s in upload.

Per navigare alla velocità massima garantita da TIM per la rete 4.5G, occorre disporre di uno smartphone che supporti tale tecnologia, una promozione dati attiva e, ovviamente, trovarsi sotto copertura 4.5G nelle città italiane abilitate.

Le città in cui è disponibile la navigazione sulla rete 4.5G sono visibili dalla pagina dedicata alle informazioni sulla copertura del sito ufficiale di TIM. Attualmente sono 12 le città coperte con la rete di ultima generazione.

La lista delle città attualmente connesse in 4.5G con TIM, presenti nella pagina dedicata alla copertura delle reti mobili. Non vengono citati i comuni di Taormina e Giardini Naxos.

Queste città si suddividono in base alla velocità massima raggiungibile, che può variare da 500 Megabit/s fino a 700 Megabit/s.

La rete 4.5G di TIM fino a 700 Megabit/s in download e fino a 130 Megabit/s in upload è disponibile, al momento, nei seguenti 8 comuni: Bologna, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Roma, Taormina e Giardini Naxos;

la rete 4.5G di TIM fino a 500 Megabit/s in download è invece disponibile al momento a Bari, Firenze, Parma e Sanremo;

Si ricorda che, nelle suddette città, non tutte le zone comunali potrebbero essere abilitate alle velocità indicate. Non è escluso che, in futuro, altre città italiane si aggiungano alle attuali 12 già disponibili.

Al momento non ci sono notizie specifiche di località in cui saranno prossimamente attivati i servizi fino a 500 o 700 Megabit/s.

Si ricorda che TIM ha lanciato la sua rete 4.5G il 15 Dicembre 2016, connettendo fino a 500 Megabit/s le prime città, ossia Roma, Palermo e Sanremo, dove TIM da qualche anno è sponsor unico del Festival della Canzone Italiana.

Successivamente, nel corso degli ultimi due anni, si sono aggiunte ulteriori nove città e inoltre la velocità di download è stata incrementata in alcune di queste fino al massimo teorico di 700 Megabit/s.

Inoltre, a Luglio 2017, TIM aveva anche tenuto a Milano una dimostrazione live della sua rete in 4.5G, in modo da mostrare il raggiungimento della velocità di 1 Gigabit/s grazie al nuovo standard trasmissivo.

Si ringraziano Alessandro, Antonio, Ernesto, Lorenzo, Davide, Simone per le segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close