Lavoro: iliad alla ricerca di Drive Test Engineer a Roma e Milano


La società Iliad Italia ha pubblicato oggi, 15 Marzo 2019, due offerte di lavoro dedicate alla ricerca di Driver Test Engineer nelle aree di Roma e Milano.

Sono richieste le medesime condizioni per entrambe le posizioni. Il candidato dovrà dimostrare solide conoscenze in ambito IT (Information Technology) e TLC (cioè nell’ambito delle telecomunicazioni).

Il titolo di istruzione minimo richiesto è il diploma di scuola superiore e la precedente esperienza nello stesso ruolo può rappresentare un vantaggio, sebbene non sia un requisito fondamentale.

iliad

Il candidato dovrà dimostrare eccellenti capacità comunicative e relazionali e buone capacità di problem solving, dovrà essere un madrelingua italiano ed avere un buon livello di conoscenza della lingua inglese (il francese è considerato come un plus).

   

Tra i requisiti del profilo richiesto compaiono anche il possesso della patente di guida tipo B, l’affidabilità e la capacità di lavorare per lunghe ore e viaggiare in tutta Italia, dato che il ruolo prevede alta mobilità sul territorio.

Il candidato, a cui sarà proposto un contratto a tempo indeterminato, sarà un membro del team di Radio Network Optimization ed effettuerà test e misurazioni della rete radio in base alle linee guida e agli obiettivi definiti dal team di ottimizzazione.

I due Driver Test Engineer saranno responsabili di misurazioni dei Drive Test (cioè dei metodi che assicurano la copertura, la qualità e la capacità dei servizi resi da una stazione radio) di raccolta dati e post analisi, di seguire le procedure e verificare la conformità dei percorsi effettuati e del mantenimento dell’equipaggiamento per i drive test, nonché dell’automobile di servizio assegnata.

Già il 4 Marzo 2019 iliad aveva pubblicato un’altra offerta riservata all’attività di ottimizzazione e ingegnerizzazione della rete.

Si tratta del ruolo di Radio Network Optimization Team Leader, responsabile di attività abbastanza complesse e atte al miglioramento delle prestazioni della rete e dell’esperienza degli utenti, come, ad esempio, la verifica giornaliera delle statistiche della rete radio, la supervisione delle prestazioni della rete mediante i KPI/KQI e l’analisi delle statistiche di rete intese come accessibilità, mantenimento e qualità del servizio.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.