Tiscali: 50% di sconto sulle offerte di rete fissa per non udenti e non vedenti


L’operatore virtuale (MVNO) Tiscali, operante su tutto il territorio nazionale grazie alla rete TIM fino in 3G, mette a disposizione dei propri clienti di rete fissa e di rete mobile delle particolari offerte dedicate, al fine di garantire delle agevolazioni economiche per non udenti e non vedenti.  

Si premette sin da subito che hanno la possibilità di usufruire delle offerte relative ai servizi voce e dati da postazione mobile esclusivamente gli aventi diritto. Sono quindi esclusi tutti coloro che appartengono allo stesso nucleo familiare.

In ogni caso comunque, l’offerta con agevolazioni è attivabile esclusivamente su un solo numero telefonico mobile. Tiscali potrebbe inoltre pretendere dall’utente, la sottoscrizione di una specifica dichiarazione contrattuale di impegno dei limiti appena citati.

Le agevolazioni previste da Tiscali riguardano sia la rete fissa che quella mobile:

   

Rete fissa: si tratta di uno sconto del 50% sul prezzo di tutte le offerte del pacchetto di rete fissa. La scontistica si applica all’offerta scelta, non appena l’utente invia la documentazione richiesta.

Rete mobile: per gli utenti non vedenti è disponibile un’offerta con 2000 minuti e 50 Giga di traffico internet al mese, mentre per i non udenti il bundle prevede 50 SMS al giorno e 50 Giga mensili. In entrambi i casi il costo mensile è pari a 4,99 euro. Anche in questo caso l’offerta viene attivata non appena l’operatore riceve tutta la documentazione necessaria.

Per l’acquisto di una nuova SIM è previsto il pagamento di un contributo di 10 euro più una ricarica minima iniziale di 10 euro.

Per poter godere dei benefici in questione, gli utenti che ne hanno diritto devono attivare un abbonamento Tiscali o, qualora siano già clienti, richiedere il passaggio verso il listino dedicato ed inviare la certificazione medica rilasciata dalla competente autorità sanitaria pubblica attestante la sordità, la cecità totale o parziale.

In caso di comunicazione elettronica da postazione fissa, se la domanda viene presentata da un utente convivente con l’avente diritto, bisogna inviare anche la certificazione attestante la composizione del nucleo familiare.

Si precisa che l’agevolazione ha effetto dal momento in cui si presenta la domanda completa di tutta la documentazione e resta in vigore per tutta la durata contrattuale.

Tiscali informa che l’utente è obbligato a procedere alla comunicazione immediata della data in cui il soggetto avente diritto cessi di far parte del nucleo familiare, o di qualunque variazione che comporti il termine dell’agevolazione. In casi del genere, il beneficio non viene più riconosciuto e l’operatore ha il diritto di richiedere il pagamento del servizio indebitamente usufruito.

Parte del modulo di adesione Agevolazioni per Utenti Disabili.

Si specifica infine che, i clienti colpiti da cecità parziale, quindi coloro che possiedono un residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore, anche con eventuale correzione e coloro il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 10 per cento, possono usufruire, a propria scelta, delle agevolazioni per i servizi voce e dati da postazione fissa e da postazione mobile in misura alternativa.

Tiscali in questi casi, richiede la sottoscrizione di un’apposita dichiarazione contrattuale di impegno al rispetto del predetto limite, all’interno modulo di adesione.

Si ricorda infine che le agevolazioni economiche offerte da Tiscali non sono cumulabili con altri sconti o promozioni e che ulteriori informazioni più dettagliate sono disponibili alla sezione dedicata del sito ufficiale dell’operatore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.