Vodafone

Fondazione Vodafone Italia lancia il nuovo bando 2019 Ogni Sport Oltre

OSO Ogni Sport Oltre, la piattaforma digitale promossa da Fondazione Vodafone con lo scopo di avvicinare allo sport le persone portatrici di disabilità, lancia anche quest’anno, proprio come l’anno scorso, il proprio bando.

Fondazione Vodafone ha promosso un progetto volto a diffondere la pratica delle attività sportive tra persone che abbiano disabilità fisiche, sensoriali o intellettivo-relazionali. Per questo motivo in data 29 Gennaio 2019, come reso noto tramite un comunicato stampa, è stato indetto un bando rivolto a tutte le associazioni sportive che che puntino allo stesso obiettivo indicato da OSO.

Questo è il terzo bando lanciato dalla Fondazione Vodafone Italia a meno di due anni dalla nascita di OSO. L’edizione di quest’anno in particolare prevede non solo che sia condiviso il fine di diffondere lo sport tra i disabili, ma che si sensibilizzi la gente tentando di generare un cambiamento culturale grazie a un grande impatto sociale sulla comunità con il coinvolgimento di famiglie, allenatori, tifosi, scuole, volontari, ecc.

I tre bandi pubblicati fino a oggi hanno messo a disposizione un totale di oltre sei milioni di euro con cui sono stati finanziati oltre cento progetti sia interamente che parzialmente, anche attraverso l’impiego di sistemi di crowdfounding. Sul territorio italiano sono state coinvolte oltre 200 mila persone.

Il bando del 2019 è aperto fino all’8 Febbraio alle ore 16.00 e mette a disposizione 1 milione e 200 mila euro destinati a coprire l’80% delle spese che i singoli progetti vincitori si troveranno a dover affrontare. Il restante 20% del fabbisogno economico dovrà essere accumulato dalle stesse associazioni selezionate tramite crowdfounding sulla piattaforma OSO, fondi propri, contributi pubblici o privati, donazione di beni necessari alla realizzazione del progetto, linee di credito, ecc.

Il bando si rivolge ad associazioni che condividano i valori di OSO e siano senza scopo di lucro, operino sul territorio italiano, abbiano alle proprie spalle un’esistenza di almeno due anni e una comprovata esperienza nella diffusione della pratica di attività sportiva paralimpica e di integrazione sportiva.

Maria Cristina Ferradini, consigliere delegato della Fondazione Vodafone Italia, ha affermato:

Lo sport rappresenta uno straordinario strumento di socializzazione e di inclusione, che dà la possibilità alle persone di superare ostacoli e pregiudizi apparentemente invincibili, come talvolta sembrano essere quelli della disabilità. È su questa certezza che, giorno dopo giorno, abbiamo costruito la community di OSO che in meno di 2 anni è stata visitata da più di mezzo milione di utenti ed è diventata un punto di riferimento a livello nazionale per tutti coloro che desiderino conoscere o praticare lo sport paralimpico. Questo nuovo bando rappresenta così l’ulteriore conferma dell’impegno di Fondazione Vodafone per dare un supporto concreto alle persone con disabilità che vogliono praticare sport e sostenere attivamente le associazioni sul territorio perché lo sport sia davvero un’opportunità per tutti.

La community digitale OSO non solo mette in contatto persone con disabilità, professionisti sportivi e istruttori, ma offre anche delle indicazioni utili a chi voglia praticare sport oltre le barriere della disabilità, facendo conoscere i centri sportivi rivolti a disabili più vicini e raccontando le incoraggianti e stimolati storie di chi con lo sport ha superato ogni ostacolo.

La piattaforma OSO è suddivisa in sezioni con una parte informativa dedicata alle news, agli approfomdimenti e alle storie, una sezione di geolocalizzazione delle strutture accessibili filtrate in base allo sport e al tipo di disabilità cui si dedicano, una community in cui condividere le proprie storie, leggere le testimonianze altrui e cercare professionisti a cui affidare la propria preparazione e una sezione dedicata ai progetti delle associazioni che lavorano sul territorio.

La piattaforma è accessibile a tutti coloro i quali vogliano far conoscere il progetto della propria associazione e accedere a una raccolta fondi tramite il crowdfounding degli utenti della community supportato da Eppela.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button