Nuova app MyTIM: dopo Android la versione beta arriva anche su iOS


Ieri, 11 Ottobre 2018, TIM ha pubblicato anche sull’App Store di Apple iOS la versione beta della sua nuova app, denominata MyTIM, dedicata alla gestione dei consumi e delle offerte delle proprie utenze.

MyTIM app beta

Come raccontato da MondoMobileWeb, giorno 9 Ottobre 2018 era stata già caricata sul Google Play Store la versione beta dedicata i dispositivi Android della tanto attesa nuova applicazione di gestione delle linee che, quando sarà completato lo sviluppo, sostituirà del tutto le precedenti MyTIM Fisso e MyTIM Mobile, riunendole in un’unica app.

Si ricorda che, a tal proposito, TIM aveva coinvolto mesi fa tutti i suoi clienti avviando una Call for Ideas all’interno della sua community ufficiale, chiedendo di fornire idee, suggerimenti e consigli per la nuova app in via di sviluppo.

Così come per la versione beta su Android, anche per iOS l’applicazione è al momento disponibile solo per smartphone (in questo caso iPhone) e sempre per questo prima fase è possibile controllare solo le linee mobili prepagate.

   

Con le prossime versioni, però, è già previsto che l’applicazione sia disponibile anche per iPad e inoltre sarà possibile gestire anche le linee fisse, attivare le promozioni personalizzate di TIM nonché sperimentare tecnologie nuove, come l’acquisizione dei dati della carta di credito tramite fotocamera.

Chiunque scarichi la versione beta avrà la possibilità di partecipare al miglioramento dell’applicazione, segnalando bug, problemi e feedback in qualsiasi momento compilando il form dedicato disponibile nella sezione “Assistenza” dell’app.

Nella versione attualmente disponibile per il download, è possibile accedere con account MyTIM (o registrarne uno se non lo si possiede), autenticarsi attraverso il Face ID o il sensore di impronte digitali (Touch ID) o tramite l’accesso veloce con Facebook, visualizzare le informazioni sul credito residuo e tutti i dettagli sul piano tariffario, verificare i contatori delle offerte per minuti, SMS e Giga disponibili, visualizzare e gestire i servizi e le opzioni attive sulla linea e tutti i movimenti di credito.

Inoltre, è possibile effettuare ricariche online utilizzando la carta di credito, PayPal o utilizzando una RicariCard. Tuttavia la versione attuale di MyTIM non concorre alle iniziative promozionali sulle ricariche online. Le modalità di pagamento prescelte possono anche essere gestite e memorizzate in qualsiasi momento e sarà possibile ricevere assistenza da un operatore via chat. In alternativa, è possibile entrare nella Community WeTIM per esporre i propri dubbi.

La nuova applicazione MyTIM in versione beta per iOS, distribuita da Telecom Italia S.p.A., ha attualmente una dimensione di 72,7MB e richiede iOS 9.0 o versioni successive.

Ecco i link diretti per scaricare la versione beta della nuova app in base al proprio sistema operativo:

Si ringrazia Antonello per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.