TelecomunicazioniTelefonia Fissa

nPerf: i risultati sulle performances della rete fissa degli operatori in Italia premiano Vodafone

Dopo la pubblicazione dei risultati sulla velocità del servizio internet offerto dai principali operatori mobilinPerf, per completare l’analisi delle connessioni Internet in Italia, nei primi sei mesi del 2018, ha effettuando uno studio crowdsourcing basato su 255.070 test presentando un barometro che accompagna il precedente pubblicato all’inizio di settembre.

Si tratta di uno studio volto a evidenziare le performances degli operatori fissi in termini di velocità di download e upload. Per il primo semestre 2018, la velocità media di download in Italia è stata di 49.34 Mb al secondo.

Nei risultati pubblicati si nota come, anche nel caso della telefonia fissa, Vodafone con una velocità di download pari a 59.13 Mb al secondo e di upload a 26.40 Mb al secondo, sia l’operatore con il miglior servizio internet mobile in Italia nel primo semestre del 2018.

Per raggiungere l’obiettivo del test, ovvero quello di misurare la massima capacità della connessione in termini di velocità e latenza, nPerf stabilisce contemporaneamente diverse connessioni cosi da saturare la banda disponibile per misurazioni più precise. In tal modo le stime di velocità riflettono le capacità massime della connessione.

Per le reti fisse, la ripartizione globale dei test per operatore, vede Tim con una quota del 35,03%, seguita da Wind Tre con il 25,83%, Vodafone con il 16%, Fastweb con l’ 11,81%, Tiscali con il 5,82%, seguono poi Eolo con il 3,51% e Linkem con il 2%.

Un altro interessante strumento utilizzato per definire la qualità di una rete, è quello che permette di conoscere se il livello di connessione offerto da un operatore è costante o meno.

Lo studio nPerf mostra come, nel corso di una giornata tipo del primo semestre 2018, sia stata garantita una velocità costante da tutti gli operatori, indipendentemente dal numero di utenti online.

Per quanto concerne invece la velocità in upload, altro aspetto importante nell’ambito dello studio nPerf, la classifica cambia leggermente mantenendo però al primo posto sempre Vodafone con una velocità media di 26,40 Mb/s, seguita da Tiscali con 25,25 Mb al secondo e da Fastweb con 24,80 Mb/s al terzo posto. Con valori molto distanti dal podio, seguono Wind Tre (17,85 Mb/s) e Tim (11,53 Mb/s).

Il miglior risultato, in termini di latenza, è stato raggiunto da Eolo con 36.02 ms, ma questa ottima prestazione si deve mettere in relazione con il numero di abbonati, di certo molto inferiore ad altri operatori. Linkem, con 84,93 ms, ricopre invece il gradino più basso della classifica, mentre TIM e Vodafone mostrano valori di latenza molto incoraggianti, considerando la rispettiva quota di mercato. Dal Gennaio al Giugno 2018, la latenza media in Italia è stata di 42.48 ms.

Dalle informazioni di questo barometro si può concludere quindi affermando che, per quanto concerne la velocità di download e upload, la rete Vodafone, almeno per questo primo semestre 2018, ha primeggiato su tutte le altre. Discorso un pò diverso per la latenza, dove invece a distinguersi è stata Eolo, ma con tutti gli altri operatori molto vicini. Solo Linkem si è distanziata parecchio con valori ancora troppo alti.

MondoMobileWeb ha approfondito anche lo studio di nPerf relativo alle performance della mobile fissa nel bel Paese.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button