TelecomunicazioniTim

TIM: Il CCO Pietro Scott Jovane rassegna le dimissioni dopo pochi mesi

TIM ha informato che Pietro Scott Jovane, Chief Commercial Officer, lascerà la società risolvendo anticipatamente il suo rapporto di lavoro per ragioni di carattere personale.

La notizia è stata diffusa per mezzo di una nota stampa oggi, giorno 12 Settembre 2018. TIM ha rivolto un sentito ringraziamento a Pietro Scott Jovane per il suo importante contributo e per l’impegno profuso al fine di sostenere lo sviluppo della società.

TIM formula inoltre i suoi più sinceri auguri per il prossimo incarico professionale e rende noto che Pietro Scott Jovane si è impegnato a non svolgere attività in concorrenza con la società per un determinato intervallo temporale.

Il mutamento dell’assetto organizzativo scaturito da questa decisione, porterà per il momento tutte le attività commerciali a rispondere direttamente all’Amministratore Delegato di TIM, Amos Genish.

Pietro Scott Jovane, il CCO di TIM che ha lasciato la società.

Pietro Scott Jovane era stato scelto come CCO di TIM nell’Aprile del 2018, con il compito di lavorare a stretto contatto con Amos Genish anche sul fronte del piano industriale DigiTIM.

Il suo principale compito è stato infatti quello di sviluppare la strategia commerciale della società per quanto concerne l’intera offerta Consumer, Business e Multimedia Entertainment.

Pietro Scott Jovane, cinquant’anni, è stato Chief Financial Officer per Pilkington, azienda manifatturiera di vetro, per Gianni Versace Spa, nella divisione Internet Matrix di Seat/Telecom Italia e in Microsoft, di cui è divenuto poi Chief Executive Officer nel 2008.

Dal 2012 al 2015 Jovane è stato CEO di Rcs in un momento difficile per la società (e per tutta l’editoria in generale), destinata ad essere acquistata da Mondadori. I forti contrasti con gli altri componenti del board della società l’avevano indotto a rassegnare le proprie dimissioni.

La notizia della risoluzione anticipata del rapporto di lavoro da parte di Pietro Scott Jovane giungono a pochi giorni di distanza dalla settimana rovente di TIM, caratterizzata da un serio crollo dei titoli, da un clima di forte tensione tra Vivendi ed Elliot e dalle prime indiscrezioni circa la vendita di Sparkle.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button