Kena Mobile

Tim Rete Fissa: le chiamate verso Kena Mobile ora sono disponibili nelle offerte con minuti illimitati

TIM, in alcune offerte di rete fissa come TIM Connect Gold e Black, include le chiamate illimitate gratuite verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e di rete mobile. Molti non sanno, però, che per quanto riguarda la chiamate illimitate gratuite verso i cellulari nazionali TIM non include tutti gli operatori di rete mobile tra cui, incredibilmente, il suo secondo brand Kena Mobile.

TIM Kena pagamento chiamate

Infatti, come segnalato da alcuni lettori di MondoMobileWeb, provando ad effettuare una chiamata da TIM fisso verso un numero cellulare Kena Mobile, questa verrà indicata a pagamento in fattura, secondo i costi previsti dalla propria tariffa a consumo.

Come MondoMobileWeb segnala già da diverso tempo nei suoi articoli, nelle offerte o nelle opzioni di rete fissa TIM che includono chiamate illimitate verso i cellulari queste sono circoscritte solo ad alcuni operatori segnalati nelle note dell’offerta sul sito TIM.

Un fatto sicuramente curioso considerando che negli ultimi tempi TIM ha aggiunto alla lista il nuovo operatore Iliad, mentre il suo secondo brand Kena Mobile rimane fuori con la conseguenza di dover pagare le chiamate ad un operatore dello stesso Gruppo TIM.

Essendo Kena Mobile gestito dalla società Noverca, sono esclusi anche gli operatori virtuali che si appoggiano alla società controllata da TIM ossia NoiTel Mobile, Rabona Mobile, Digitel, Ringo e Nextus.

Le chiamate sono dunque illimitate ed incluse gratuitamente solo verso i seguenti operatori: TIM, Vodafone, Wind Tre, Iliad, Lycamobile, BT Italia, PosteMobile, Digi Italy, Fastweb, Vectone e WELCOME ITALIA.

Si ricorda che il traffico illimitato uscente verso i cellulari nazionali è soggetto a condizioni di uso lecito e corretto: traffico giornaliero uscente non superiore a 300 minuti; traffico uscente nel periodo di riferimento non superiore a 1500 minuti.

Nel caso di superamento di almeno uno di tali parametri, TIM si riserva di effettuare le necessarie verifiche, compreso l’eventuale contatto, con facoltà di sospendere l’applicazione delle condizioni tariffarie specifiche e pretendendo il pagamento dell’intero consumo di traffico effettuato – che verrà valorizzato secondo le condizioni economiche dell’offerta Voce, del listino standard internazionale o di altra offerta tariffaria con prezzi a consumo che sarà preventivamente comunicato – ovvero di risolvere il contratto relativo al servizio telefonico e/o del servizio dati.

Post creato la prima volta 27 Luglio 2018 alle 21:13. Si ringrazia Maurizio per la prima segnalazione.

Aggiornamento 7 Agosto 2018: Tim ha aggiornato la descrizione sul suo sito ufficiale. Adesso c’è scritto:  “Si considerano i cellulari di TIM/Vodafone/Wind/H3G/ILIAD ITALIA/Lycamobile/BT Italia/Poste Mobile/Digi Italy/Fastweb/Vectone/Welcome Italia e altri operatori mobili virtuali che utilizzano la loro rete.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button