Tim dà il via insieme a 3GPP alla standardizzazione mondiale della rete 5G


A partire da oggi, Giovedì 14 Giugno 2018, in un comunicato stampa di Tim è stata pubblicata la standardizzazione del 5G a livello mondiale, ovvero una rete definita e standardizzata in ogni sua parte e componente.

Un risultato di importanza storica, raggiunto grazie alla collaborazione di più di 40 aziende nel mondo che negli ultimi 4 anni hanno lavorato duramente per migliorare e ottimizzare al meglio gli standard di questa nuova rete.

Tim si impone dunque nel nostro paese come l’unica telco italiana ad aver aderito al progetto fin dal suo esordio.

   

L’azienda di telecomunicazioni italiana ha infatti sin da subito messo a disposizione i suoi laboratori di ricerca tra cui il Tim Open Lab di Torino, che si occupa di studiare e sperimentare soluzioni volte a migliorare il funzionamento e la standardizzazione della rete

La possibilità di avere finalmente a disposizione un set completo di standard NSA e SA aprirà nuovi scenari riguardo l’implementazione di questa nuova tecnologia, aumentando di conseguenza la produzione di dispositivi di nuova generazione.

Enrico Bagnasco, Responsabile Technology Innovation di Tim ha inaugurato il lancio di questa nuova iniziativa dichiarando che:

“La consegna puntuale di Rel 15 è un altro grande passo in avanti nell’adozione del 5G per espandere la rete mobile attuale in nuovi segmenti di mercato. Noi di TIM siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito a questo risultato assieme alla famiglia 3GPP (3rd Generation Partnership Project).”

Il 3GPP è un progetto mondiale nato alla fine degli anni 90.  Il suo scopo è quello di mettere insieme le principali industrie di telecomunicazione con l’obiettivo di migliorare in maniera significativa tutte quelle soluzioni tecnologiche che ormai da anni hanno ridefinito e cambiato completamente le nostre abitudini e i nostri stili di vita.

Le attività 3GPP hanno già iniziato a sfruttare la rete 5G nel settore dell’automazione industriale. L’obiettivo naturalmente è quello di poterne espandere l’utilizzo negli anni a venire a tutti gli altri settori della nostra economia.

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus