L’AGCOM chiede a TIM di modificare la sua offerta Wholesale Line Rental (WLR) per l’anno 2017


L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), dopo aver udito la relazione del Commissario Mario Morcellini, relatore ai sensi dell’art 31 del Regolamento concernente l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorità, ha deliberato di aver approvato l’offerta di riferimento di TIM per l’anno 2017, relativa al servizio Wholesale Line Rental (WLR), con opportune modifiche, da recepire entro 20 giorni.

Secondo il quadro attualmente vigente, TIM è soggetta all’obbligo di fornitura del servizio WLR e di tutte le prestazioni associate indipendentemente dalla finalità d’uso dell’operatore richiedente. Inoltre, nel rispetto degli obblighi di trasparenza, TIM deve pubblicare un’offerta di riferimento con validità annuale per il servizio WLR e le relative prestazioni associate, entro il 31 Luglio di ogni anno. L’offerta, se approvata, ha validità a partire dal giorno 1 Gennaio dell’anno di riferimento e gli effetti decorrono anche retroattivamente.

Per finire, TIM è anche soggetta al controllo dei prezzi per i servizi WLR e per le prestazioni accessorie. Più nello specifico, per gli anni 2015-2017, essi sono stati fissati sulla base di una metodologia chiamata Long Run Incremental Cost, ovvero costo incrementale di lungo periodo. In tal senso, è stato rilevato che il costo della manodopera per il 2017 è pari a 44.29 euro all’ora. Si tratta di una diminuzione rispetto al valore del 2015, pari a 45.55 euro all’ora, e a quello del 2016, pari a 44.92 euro all’ora.

   

Per quanto concerne i contributi una tantum, per gli anni 2015 – 2017, essi sono valutati sulla base del trend del costo orario della manodopera. Con una nota del 28 Luglio 2016, TIM ha comunicato che per il servizio WLR e per i relativi servizi accessori, i valori dei contributi pubblicati riflettono la riduzione del costo della manodopera.

Osservando le tabelle dei prezzo di TIM, l’AGCOM è dell’avviso che l’operatore debba modificare l’offerta di riferimento per l’anno 2017, applicando i seguenti prezzi o canoni mensili:

  • Per i servizi WLR ISDN PRA, rivolti alla clientela non residenziale, un canone mensile di 6.80 euro. I valori proposti da TIM erano invece pari a 9.32 euro per accesso bidirezionale o unidirezionale uscente; 7.34 euro per l’accesso unidirezionale entrante, 13.30 euro per il GNR, e 16.72 per il GNR Selezione Passante.
  • Per i contributi una tantum, 9.60 euro per ISDN, esclusivamente per la clientela non residenziale; 52.42 euro per cambio numero (per singola numerazione); 52.42 euro per cambio tipologia di accesso da POTS a ISDN BRA e viceversa e 135.38 euro da POTS a ISDN PRA. Per quanto concerne invece il trasloco con conservazione del numero e cambio del numero, il prezzo stabilito dall’AGCOM è di 52.42 euro, e 135.38 per ISDN PRA.
  • Per l’attivazione del servizio WLR, un prezzo di 42.91 euro su linea unbunding o bitstream naked, e 59.15 euro su linea SLU o VULA naked. Entrambi una tantum.
  • Per interventi di fornitura a vuoto, un prezzo di 4.49 euro per on call e on field, 14.76 euro per intervento di manutenzione a vuoto on call e 70.13 euro per interventi di manutenzione on field.

Molti altri valori sono stati ritoccati dall’autorità, che ha pubblicato nel comunicato ufficiale una tabella riassuntiva in cui è possibile notare come i contributi una tantum siano stati rivalutati dall’autorità rispetto all’offerta di riferimento del 2016, per un ammontare compreso tra il -0.5% per il caso del contributo di attivazione della linea aggiuntiva, e il -85.9% per la fornitura a vuoto on-field, il cui valore è stato portato a 4.49 euro, contro i 31.89 euro del 2016.

La disposizione finale dell’AGCOM  vuole che TIM recepisca le precedenti modifiche e ripubblichi l’offerta di riferimento 2017 per il servizio WLR entro venti giorni dalla data di notifica di provvedimento. Il mancato rispetto delle disposizioni contenute comporterà le sanzioni previste dalla normativa vigente, e TIM potrà impugnare il provvedimento entro e non oltre 60 giorni dalla data di notifica.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus