Vodafone: dal 25 Marzo 2018 nuova versione dell’offerta C’all Global a 10 euro al mese


Anteprima* MondoMobileWeb | Dal 25 Marzo 2018, sarà possibile attivare la nuova versione dell’offerta Vodafone C’all Global, dedicata a tutti i clienti nati all’estero con codice fiscale straniero che necessitano di tenersi in contatto con amici e familiari che risiedono fuori dall’Italia. Scopriamo insieme tutte le novità che riguardano la C’all Global. 

C’all Global ha un costo di 10 euro al mese e prevede: 300 minuti internazionali verso 37 Paesi40 minuti verso 9 diversi Paesi, 500 minuti nazionali verso tuttiminuti illimitati verso tutti i numeri Vodafone Italia, minuti illimitati verso Vodafone Romania,  300 minuti verso Vodafone Albania, 300 minuti verso Marocco, Brasile, Australia, Israele in rete fissa e 8 Giga di Internet Mobile 2G/3G/4G con Hotspot incluso.

I 300 minuti inclusi nell’offerta si possono utilizzare per chiamare dall’Italia i seguenti Paesi: Argentina, Austria, Bangladesh, Belgio, Bulgaria, Canada, Cina, Colombia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, India, Irlanda, Malta, Messico, Norvegia, Olanda, Pakistan, Perù, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria e USA.

I 40 minuti inclusi sono dedicati invece alle chiamate verso questi altri paesi: Bolivia, Brasile, Cile, Ecuador, Egitto, Filippine, Sri Lanka, numeri fissi del Marocco, Nigeria, Turchia, Venezuela.

   

La promozione ha un costo di 10 euro al mese ed è previsto un contributo di attivazione per i nuovi clienti in promozione a 3 euro anzichè 15 euro che sarà addebitato insieme al costo del primo mese. Si rinnova automaticamente ed il contributo di attivazione scontato è valido solo se durante il periodo di permanenza in Vodafone si effettuano ricariche per un valore complessivo di 120 euro, in caso contrario verrà addebitato il restante importo di 12 euro.

La promozione prevede invece, per i già clienti Vodafone, un contributo di cambio offerta pari a 9 euro, al quale aggiungere i 10 euro del primo rinnovo.

A tutti i clienti che attivano l’offerta Vodafone C’all Global entro il 31 Maggio 2018, salvo eventuali  proroghe, si attiverà in automatico al costo di 0 euro anzichè 10 euro, la Vodafone Pass Web Voice con la quale il cliente potrà chiamare e videochiamare tramite internet senza consumare i Giga della propria offerta.

Le app incluse nella Pass Web Voice sono: Viber, imo, WeChat, Skype, WhatsApp, Google Hangouts, Telegram, Messenger di Facebook, LINE, Tango Messenger, FaceTime, Google Duo, ooVoo, ICQ, Rebtel, fring, Vodafone Message+, Vodafone Call+, Talk Home App, Voxofon, JusTalk. La detariffazione riguarda le chiamate e videochiamate effettuate ‘via internet’. Non sono inclusi chat e trasferimento di file.

C’All Global prevede le tariffe My Country al termine dei minuti inclusi e il piano della SIM sarà sempre C’All 25 che non prevede i cosiddetti costi ancillari (Sunday, Chiamami & Recall, Rete Sicura, Giga di Riserva, Vodafone Exclusive). Può essere operato il cambio piano ma al costo di 8 euro, infatti la promozione è compatibile con tutti i piani tariffari.

I clienti che hanno acquistato dei device a rate, in caso di cambio offerta da Vofafone One, Smart, Pro, Shake a C’all Global, si vedranno addebitate le restanti rate ancora da saldare ed il contributo di recesso anticipato

*Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore telefonico, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale. Sono solo esclusivamente indiscrezioni, che possono essere modificate se ci saranno variazioni da comunicare.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus