Vodafone

Vodafone e Nokia annunciano la loro collaborazione per portare la rete 4G sulla Luna

La filiale tedesca di Vodafone e Nokia, che sarà il partner tecnico, secondo il quotidiano britannico online The SUN, stanno collaborando per costruire, sulla Luna, una rete di telefonia cellulare 4G nel 2019; le due società, hanno presentato il progetto al Mobile World Congress 2018 a Barcellona, il più importante evento dedicato alla presentazione degli Smartphone del domani, di cui noi di MondoMobileWeb abbiamo già parlato in un articolo del 21 Febbraio 2018, e al mercato del Mobile in generale.

Nokia e Vodafone hanno annunciato che, il trasporto dei materiali sulla Luna, satellite naturale terrestre, sarà effettuato attraverso un lander e due piccoli rover, progettati da Audi, sulla superficie lunare, che arriveranno a destinazione grazie al razzo Falcon 9 di SpaceX, proprietà di Elon Musk, che verrà lanciato, nel 2019, dalla stazione di Cape Canaveral Air Force in Florida, negli Stati Uniti. La soluzione sarà a supporto del piano Mission to the Moon della società tedesca PTScientists, che ha progettato una missione sul satellite terrestre, appunto per il 2019.

Vodafone Deutschland CEO, Dr. Hannes Ametsreiter:

Questo progetto mostra un nuovo inizio per lo sviluppo delle infrastrutture di rete mobile. E’ inoltre un grandioso esempio per un indispensabile e complesso Team, che raggiunge, attraverso il coraggio, spirito pioneristico e ricchezza di idee un fine dall’immenso significato“.

I rover di Audi, attraverso la rete 4G, potranno comunicare e trasferire dati scientifici e video HD mentre si avvicineranno al veicolo lunare della NASA Apollo 17, trasporto utilizzato dagli ultimi astronauti per camminare sulla Luna. Si ritiene che la rete 4G sarà in grado di trasmettere il video su banda di frequenza 1800 MHz, in questo modo si potrà assistere alla prima diretta streaming in alta definizione proveniente dalla superficie lunare; diretta che verrà trasmessa al pubblico di tutto il mondo tramite un collegamento che interconnetterà il server PTScientists al Mission Control Center di Berlino.

Insomma, anche la Luna avrà, probabilmente, una copertura 4G il prossimo anno, 50 anni dopo che i primi astronauti della NASA hanno camminato sulla sua superficie.

Fonte

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button