Tim potrebbe non rinnovare il contratto per i diritti tv della Serie A


La Tim, storico sponsor, da oltre venti anni, della massima serie del campionato italiano di calcio, potrebbe decidere di non far valere il rinnovo del contratto che, abitualmente, in questo momento della stagione calcistica aveva già confermato.

La storica società di telefonia, come noi di MondoMobileWeb abbiamo già scritto in un precedente articolo dell’11 Giugno 2017, si è sempre detta interessata ai diritti sportivi della Serie A, ma in un ottica di sostenibilità economica, ultimamente però i costi dei pacchetti sportivi sono arrivati alle stelle, e al bando d’asta che riguardava i diritti per la trasmissione sportiva tramite web la Tim aveva offerto solo 30 milioni, un offerta più che altro simbolica; Sky, con un rilancio minimo, ha superato l’offerta di Tim e Perform ha messo ben 100 milioni in busta. Questo dimostra come Tim abbia cambiato le proprie strategie di marketing e potrebbe quindi abbandonare, dirottando i propri interessi in altri progetti.

La Lega Serie A, come riportato dal quotidiano online “La Repubblica”, intimorita dalla situazione, sarebbe alla ricerca di un altro sponsor che arrivi a pagare la stessa cifra che Tim ha sempre assicurato, ossia 18 milioni di euro a stagione, e che stipuli un contratto almeno triennale.

   

Il profilo giusto ricercato sarebbe un’altra grande azienda italiana; sponsor che non dovrebbe essere difficile da trovare visto l’appeal che la massima serie del campionato di calcio italiano ancora detiene, nonostante sia afflitto, da decenni, di vari problemi strutturali. Basti notare quanto sono cresciuti i diritti tv esteri, con le tv statunitensi in cima, le grandissime offerte degli spagnoli-cinesi di Mediapro, e l’acquisto da parte di Img dei diritti sportivi, poi ceduti ai Paesi del Mena, acronimo di Middle East and North Africa, area che comprende tutti i Paesi del Golfo Persico, emittente televisiva Al Jazeera, per 105 milioni di euro.

La Lega Serie A, dopo la notizia positiva della chiusura di un contratto con la Nike, si è già messa al lavoro per trovare un altro sponsor del campionato, anche perché il tempo ormai stringe e  bisogna fare i piani per la prossima stagione.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus