Presentata la App OneTouch24: un innovativo servizio di teleassistenza che monitora i tassi glicemici


Viene presentata oggi, 6 febbraio 2018, da Johnson & Johnson Diabetes Care Companies Italia, la nuova App OneTouch24, finalizzata a monitorare i parametri glicemici per le persone affette da diabete.

La nuova App gratuita è un innovativo servizio di teleassistenza realizzato grazie alla sinergia tra Johnson & Johnson Diabetes Care Companies (JJDCC) e FD W.OR.L.D. Care, due importanti leader mondiali nei settori medici.

Il sistema garantisce un’assistenza costante, grazie al fatto che monitora i dati glicemici e fornisce assistenza 24 ore su 24, ogni giorno, alle persone con diabete. Tale nuova App è una delle primissime soluzioni che integra il mondo digitale con quello medico, incoraggiando i pazienti a gestire la propria condizione di salute, in modo da tenere sotto controllo eventuali discrepanze e tassi glicemici.

   

La App deve essere innanzitutto scaricata, poi bisogna registrarsi e inserire i propri dati glicemici, a quel punto sarà il servizio a trasmettere, tramte Cloud, i dari alla Centrale Operativa, così da poter effettuare l’assistenza. Nel caso in cui i dati trasmessi siano fuori range in automatico si attiva il servizio di teleassistenza che si esplica in un duplice riscontro:

  • Invio di messaggi di notifica (differenti in base al valore riscontrato)
  • Chiamata diretta dalla Centrale all’utenza registrata

La gestione del monitoraggio glicemico può avvenire, in aggiunta anche in modo soggettivo da parte di un utente che può richiedere consulti o effettuare prenotazioni di esami e visite. Inoltre la App fornisce una seri

Supporto medico ma non solo! Infatti l’utente potrà accedere a una serie di prestazioni gratuite, di seguito descritte:

    • Consulto telefonico e in video conferenza con medico generico 24 ore su 24
    • Telemonitoraggio dei parametri vitali e Alert in caso di misurazione fuori norma
    • Localizzazione GPS su consulto con medico e telemonitoraggio
    • Cerca farmaco & trova farmacia
    • Prenotazione appuntamenti, visite ed esami (network cliniche e medici convenzionati)
    • Segnalazione di un medico all’estero
    • Attivazione contatto di emergenza
    • Cartella medica online multilingue (Medical Passport)

La App OneTouch24 è integrata con la piattaforma OneTouch Reveal e, inoltre, i glucometri OneTouch sono dotati di connettività Bluetooth, compatibili con la maggior parte degli smartphone e tablet iOS e Android.

Attivare il servizio OneTouch24 è semplice: è sufficiente collegarsi al sito Internet www.onetouch24.it o contattare il numero verde 800-907025 per ricevere le informazioni necessarie. Il codice di attivazione per registrarsi a OneTouch24 è: OT24C

Al termine della conversazione con l’operatore, l’utente riceverà un’email con indicati:

  • Username e Password validi per accedere all’App OneTouch24

Come vi abbiamo già riferito, il servizio OneTouch24 è gratuito, però, solo per 1 anno, a condizione che ogni tre mesi vengano sincronizzati almeno 50 risultati glicemici dalla App OneTouch Reveal.

L’applicazione è disponibile su:

Apple Store

Google Play

Ricordiamo ai lettori, infine, che è importante ricordare che il servizio di teleassistenza OneTouch24 non si sostituisce alla modalità tradizionale di gestione della persona con diabete e, quindi, al consulto del proprio medico curante ovvero del diabetologo di fiducia, ma mira al raggiungimento di una gestione ottimale della patologia, che diminuisca il rischio di un ricovero e/o accesso al Pronto Soccorso. Il principale punto di riferimento per il paziente resterà sempre il medico di fiducia o diabetologo curante.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus