Internet Wireless: offerta “Eolo Casa 0 Limiti” con internet e chiamate a 29,90 euro al mese. Con router in omaggio e installazione gratuita


Eolo Spa è un operatore di telecomunicazioni italiano, con sede a Busto Arsizio (Varese), specializzato nell’offrire un un servizio per la connessione internet veloce a banda ultra-larga via radio, fruibile sia dal mercato residenziale che da quello delle imprese.

E’ attivabile per tutti i nuovi clienti, il 7 e l’8 Febbraio 2018 la promozione “EOLO Casa 0 Limiti” con il quale si può usufruire di internet fino a 30 Mega e chiamate gratuite a 29,90 euro al mese a tempo indeterminato, senza costi di installazione e con router in omaggio. Scopriamo insieme l’offerta “EOLO Casa 0 Limiti“.

>> LINK DIRETTO PER ATTIVARE EOLO CASA 0 LIMITI <<





EOLO Casa 0 Limiti a 29,90 euro al mese (non ogni 4 settimane) a tempo indeterminato anzichè 39,90 euro mensili e senza canone TELECOM offre:

   
  • Internet illimitato con Download fino a 30 Mb/s e upload fino a 3 Mb/s;
  • Chiamate gratuite verso cellulari e rete fissa nazionali, senza scatto alla risposta, fino ad una massimo di 5000 minuti al mese;
  • Installazione standard gratuita in promozione sia con pagamento annuale che bimestrale, invece dei 194 euro previsti;
  • Modem EOLOrouter wi-fi gratuito, al posto di 3 euro al mese;
  • 100 euro di film su Chili.

Esiste per tutti, la possibilità di attivare l’opzione  IP Statico al prezzo di 9,15 euro al mese.
Mentre soltanto coloro che abitano in provincia di Varese, Verona, Treviso o Verbania, sono nelle condizioni di attivare gratuitamente contestualmente all’offerta, l’opzione EOLO Cento con il quale possono fruire di una velocità di navigazione fino a 100/10 Mb/s.

Come accennato nel riepilogo dell’offerta, ogni cliente avrà a disposizione 100 euro da spendere su Chili TV (mettere iperlink) il servizio digitale di streaming on demand nato in Italia che offre la visione di film e serie TV senza dover pagare un abbonamento.

Le chiamate sono gratuite verso fissi e mobili nazionali fino ad un massimo di 5000 minuti al mese, superato tale limite il costo è di 1,90 euro/cent al minuto verso rete fissa nazionale e di 19,00 euro/cent al minuto verso numerazioni mobili nazionali.

L’installazione prevede il montaggio di un’antenna fornita in comodato d’uso gratuito, su un palo già esistente sul tetto o sul balcone da parte di un tecnico autorizzato mandato da Eolo, che si limiterà alla posa del cavo fino ad una lunghezza massima di 20 metri, per un lavoro totale di 2 ore. E’ opportuno che il cliente richieda i permessi per accedere ad eventuali aree non sempre accessibili, anticipatamente, in modo che al suo arrivo l’installatore non abbia problemi di alcun genere.

Precisiamo che l’offerta, valida fino all’8 Febbraio 2018, è riservata soltanto alle nuove attivazioni, non alla variazione di utenze già attive e che prevede un vincolo di 24 mesi. Qualora il cliente dovesse decidere di recedere prima di tale termine sarà tenuto a pagare il costo pari alla differenza tra canone di listino (39,90 euro mensili) e canone promozionale per ogni mese di servizio erogato, lo stesso vale per il modem EOLOrouter. Inoltre sarò richiesto un contributo di 122 euro per l’installazione, più un contributo di disattivazione del servizio pari a 73,20 euro che verrà richiesto in ogni caso a prescindere dalla durata del contratto.

In caso di attivazione del servizio entro i primi 14 giorni dalla conclusione del contratto, se il cliente decidesse di esercitare il diritto di ripensamento, Eolo si impegnerà a sostenere i costi di disinstallazione degli apparati.

Per ulteriori informazioni visitate il sito dell’operatore Eolo.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus