Vodafone: agevolazioni per i clienti colpiti dagli eventi sismici del 2016


Vodafone Italia mette a disposizione delle agevolazioni dedicate a tutti i suoi clienti colpiti dagli eventi del Terremoto Centro Italia del 24 agosto e del 26 e 30 Ottobre 2016, come previsto dalla Delibera Agcom 235/17/CONS. Per l’offerta mobile in ricaricabile è previsto un bonus pari al 50% del totale dei rinnovi di credito relativi al piano tariffario e al bundle base, effettuati nel corso dei 28 giorni precedenti, per un periodo di 7 rinnovi a partire dall’applicazione dell’agevolazione.

Il bonus sarà erogato entro il rinnovo successivo a quello di riferimento e dovrà essere speso entro il termine di 3 rinnovi dalla data di erogazione. In più un bonus di 1GB, se tecnicamente compatibile con il piano tariffario/offerta sottoscritta, per un periodo di 7 rinnovi a partire dall’applicazione dell’agevolazione.

Per l’offerta mobile in abbonamento è previsto uno sconto pari al 50% sulle fatture emesse relative al contratto di abbonamento, per 3 fatture dall’applicazione dell’agevolazione e un bonus di 1GB, se tecnicamente compatibile con il piano tariffario/offerta sottoscritta, per 3 fatture dall’applicazione dell’agevolazione.

Per l’offerta di rete fissa nel caso in cui Vodafone abbia verificato che non si sia registrata attività sulla linea fissa oppure nel caso in cui il cliente presenti un’istanza entro il 15 settembre 2017 secondo le modalità indicate di seguito, è previsto lo storno di tutte le fatture relative al servizio di rete fissa e su richiesta del cliente Vodafone il recesso gratuito dal contratto oppure, se tecnicamente possibile, il trasloco gratuito del numero fisso. Possono richiedere le agevolazioni anche i clienti che hanno sottoscritto un’offerta TeleTu.

   

Vodafone comunica in una nota che è possibile richiedere l’agevolazione compilando il modulo presente nel sito ufficiale voda.it/sisma e inviarlo all’indirizzo “Vodafone – Casella Postale 190 10015 Ivrea TO” oppure via email all’indirizzo: “agevolazioni.sismaprivati@mail.vodafone.it“. E’ necessario presentare la seguente modulistica: modulo di richiesta delle agevolazioni non automatiche, compilato e sottoscritto (vedi sotto); dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti l’inagibilità dell’immobile; copia del certificato di inagibilità dell’immobile, se disponibile e copia fronte/ retro del documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.