Tech 5G e IoTWindTre

Nothing Phone (1): design trasparente, l’interfaccia Glyph e la collaborazione con Tesla

Dal 13 Luglio 2022 in preordine con WINDTRE, acquistabile anche a rate

Nella giornata di oggi, 12 Luglio 2022, Nothing ha tenuto la presentazione in streaming del suo primo smartphone Phone (1).

In un mercato popolato da giganti, l’azienda londinese Nothing cerca di ritagliarsi il suo spazio con Phone (1), un dispositivo dal retro trasparente, composto da oltre 400 componenti, animato dall’interfaccia Glyph.

Il telaio di Phone (1) è realizzato in alluminio 100% riciclato e all’esterno non presenta parti in plastica, quelle presenti all’interno sono per il 50% realizzate con materiali bio o riciclati post consumo.

Carl Pei, CEO e cofondatore di Nothing, ha dichiarato:

Abbiamo progettato Phone (1) come un prodotto che saremmo orgogliosi di condividere con amici e familiari.

Questo semplice principio ci ha aiutato a uscire dai sentieri battuti, a sintonizzarci con il nostro istinto e a creare un’esperienza che speriamo segni l’inizio di un cambiamento in un settore stagnante.

Per le prestazioni, Phone (1) possiede il chipset Qualcomm Snapdragon 778G+, realizzato su misura per Nothing per includere sia la ricarica wireless che quella inversa, per la connettività supporta due schede SIM 5G.

Lo smartphone possiede un display OLED da 6,55” con una risoluzione da 2400 x 1080 pixel con HDR10+, frequenza di aggiornamento adattiva di 120Hz e 1 miliardo di colori.

Secondo le stime dei laboratori Nothing, la batteria da 4500 mAh permette 18 ore di utilizzo ad ogni ricarica, e può raggiungere il 50% di carica in 30 minuti.

La ricarica inversa da 5W può caricare dispositivi come i Nothing Ear (1), un altro prodotto della compagnia, che intende espandere il “Nothing Ecosystem” includendo dispositivi di terze parti.

Tramite il sistema operativo Nothing OS (che a detta di Nothing prende il meglio di Android senza bloatware), l’azienda ha intenzione di creare un ecosistema di dispositivi, di cui faranno parte i prodotti Tesla: con Phone (1) sarà possibile controllare alcune funzioni della propria auto Tesla e in futuro altri brand entreranno a far parte del Nothing Ecosystem.

L’azienda strizza l’occhio al mondo degli NFT: sarà infatti possibile tenere traccia dei floor price direttamente dalla schermata principale di Phone (1) tramite la Galleria NFT.

Infine, tramite un software intelligente che apprende quali sono le app preferite dall’utente, a esse sarà fornita più potenza per caricarle più rapidamente mentre le altre verranno congelate per risparmiare batteria.

Phone (1) Nothing

La caratteristica peculiare di Phone (1) è la sua interfaccia Glyph, un sistema luminoso composto da 900 LED posto sul dorso del dispositivo che si illuminano in maniera dinamica.

I LED formano simboli unici, che l’utente può associare a determinate persone o alle notifiche di certe app. I Glyph inoltre lampeggeranno al ritmo delle suonerie predefinite.

L’idea di Nothing è quella di creare delle “suonerie visuali” tramite la funzione Flip to Glyph, mettendo il telefono con l’interfaccia Glyph rivolta verso l’alto, l’utente saprà chi sta chiamando o da quali applicazioni sta ricevendo notifiche silenziose soltanto dal modo in cui si illuminano i LED.

Oltre al telaio in alluminio, il fronte e il retro dello smartphone sono protetti dal vetro Gorilla Glass 5 e lo schermo è racchiuso in delle cornici simmetriche.

Phone (1) possiede una doppia fotocamera, dotata di due sensori da 50MP, di cui quella principale è una Sony IMX766 con apertura wide ƒ/1.8, doppia stabilizzazione dell’immagine e video a colori a 10 bit.

L’utente può impostare l’interfaccia Glyph alla massima luminosità per illuminare i soggetti ravvicinati, come se fosse un ring light portatile. Inoltre, mentre l’utente registra un video, una spia rossa lampeggiante sul dorso del dispositivo lo segnalerà.

Phone (1) è disponibile nei colori bianco e nero, con tre diversi modelli tra cui segliere: la versione da 8GB di RAM più 128GB di ROM è disponibile solo in nero al prezzo di 499 euro, quella da 8GB di RAM più 256GB di ROM disponibile in bianco e in nero al prezzo di 529 euro e infine nei prossimi mesi sarà disponibile la versione da 12GB di RAM più 256GB di ROM, in entrambe le colorazioni a 579 euro.

Le vendite in Italia, come in altri Paesi del mondo, inizieranno il 21 Luglio 2022 alle ore 08:00, sul sito di Nothing e presso una selezione di partner ufficiali.

In Italia Phone (1) sarà disponibile sul sito Amazon e nei negozi fisici e nello store online di WindTre, in quest’ultimo caso solo il modello da 8GB di RAM più 256GB di ROM nelle colorazioni bianco o nero. Per i clienti WindTre sarà possibile pre ordinare Phone (1) a partire dal 13 luglio 2022.

Con WindTre le rate partono da 7,99 euro al mese, mentre con l’operatore il dispositivo è acquistabile in un’unica soluzione al prezzo di 529,90 euro.

In caso di rateizzazione è previsto un costo di attivazione di 4,99 euro, oltre l’eventuale costo della nuova SIM ricaricabile WindTre di 10 euro (salvo eventuali promozioni locali) per i nuovi clienti.

Editing Giuliano Cordovana

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button