DaznLexFonia

DAZN: fino a 10 euro di sconto per chi non può sospendere l’abbonamento

Con l’avvicinarsi della stagione estiva 2022, stanno per concludersi i vari campionati calcistici europei, tra cui quello di Serie A (che si concluderà domenica 22 maggio 2022), motivo per il quale DAZN permette agli utenti disinteressati alla visione di altri sport di mettere in pausa il proprio abbonamento, per un periodo di massimo 4 mesi, o di fruire di uno sconto di 10 euro nel caso in cui non sia possibile tale sospensione.

Infatti, chi avesse intenzione di sospendere temporaneamente il proprio abbonamento e di riattivarlo in futuro può usufruire della funzione “Metti in Pausa il tuo account”, che sarà valida dal termine del mese già pagato e fino alla data selezionata (l’opzione è attivabile tutte le volte che si vuole per un periodo massimo di 4 mesi).

Durante il periodo di sospensione (l’abbonamento è comunque riattivabile in qualsiasi momento), non sarà possibile vedere i contenuti DAZN e non verrà addebitato alcun importo.

Per mettere in pausa l’abbonamento, è necessario: accedere alla pagina “Il mio Account”, cliccare su “Metti in Pausa e sospendi pagamento”, seguire il processo, inserire la data di riattivazione e confermare.

calcio

Tale funzionalità, però, è disponibile al termine dell’eventuale periodo di prova gratuito e solo per chi ha acquistato l’abbonamento direttamente online, sul sito DAZN (non attraverso un’offerta di un partner commerciale), con pagamenti effettuati tramite carta di credito o Paypal.

Con l’intento di ovviare a tali vincoli, considerati discriminatori per alcuni clienti della piattaforma sportiva da parte dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), quest’ultima e DAZN hanno trovato un accordo, che permette agli utenti impossibilitati a sospendere il proprio abbonamento di richiedere, per l’estate 2022, un gift code del valore di 5 euro al mese, per un massimo di due mesi (per uno sconto complessivo fino a 10 euro).

Il suddetto sconto è valido per gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento DAZN attraverso i fornitori terzi di servizi di pagamento, Amazon e Apple, e si aggiunge alla volontà della piattaforma sportiva di trasformare la propria offerta, “con un innalzamento qualitativo e quantitativo della programmazione che prevede un aumento significativo dei programmi on demand“, al fine di ridurre l’interesse degli utenti nei confronti della funzione pausa.

Si specifica, infine, che la comunicazione del provvedimento numero 30142 è stata pubblicata nel bollettino settimanale dell’AGCM di lunedì 16 maggio 2022 e dovrà essere notificata da DAZN a tutti i soggetti interessati (che saranno liberi di accettare o meno la proposta).

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button