WindTreAltre Notizie

Tenta di entrare nella sede Enel di Catania e la Polizia interviene: voleva una ricarica Wind

Nella nottata tra il 4 e il 5 Maggio 2021, la Polizia di Stato di Catania, nel corso della sua attività di controllo, ha ricevuto segnalazione in merito a un uomo che ha tentato di scavalcare il cancello della sede di Enel con l’intenzione espressa di “acquistare una ricarica Wind”.

Il fatto, senz’altro singolare, si è verificato in Via Domenico Tempio, nella sede di Catania di E-Distribuzione (già Enel Distribuzione).

La Polizia di Stato è stata avvertita da parte del personale di vigilanza presso la sede e ha individuato un cittadino di nazionalità rumena che tentava di scavalcare il cancello nella convinzione che lo stabile ospitasse gli uffici Wind, per acquistare una ricarica, nonostante la tarda ora.

Gli agenti hanno invitato il soggetto ad allontanarsi, ma l’uomo, ancora in cerca di una ricarica Wind, ha tentato di scagliarsi contro di loro ed è stato arrestato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. In suo possesso, è stato trovato un coltello e il PM di turno ha convalidato l’arresto, disponendone l’immediata liberazione.

Nonostante il possibile stato di confusione del cittadino, effettivamente in passato Enel stessa, fondatrice di Wind Telecomunicazioni insieme a France Télécom e Deutsche Telekom, aveva fatto costruire un’insegna con il logo di Wind sull’edificio che ospita la sua sede.

Ciò avrebbe potuto fare pensare dunque alla sede dell’operatore stesso, ma questa insegna non è comunque più presente.

Così come già da tempo, precisamente da oltre un anno, il brand Wind non esiste più, dopo che l’azienda Wind Tre (nata dalla fusione tra Wind e 3 Italia) ha completato l’integrazione dei due brand per portare alla nascita di WindTre.

Wind
Immagine di repertorio, non si tratta dell’insegna sul palazzo della sede di Enel di Catania

Evidentemente, il cittadino fermato ieri sera a Catania non era a conoscenza della campagna social che già da tempo WindTre ha avviato proprio per ricordare ai suoi clienti che il suo nome ufficiale è quest’ultimo, e non il solo Wind.

Ad esempio, in uno degli ultimi post su Instagram l’azienda aveva pubblicato un’immagine con la scritta “Keep Calm and Call us WindTre” accompagnata dalla descrizione “Say my name bro! #WINDTRE“.

Effettivamente, non è ancora raro sentire il nome Wind al posto di WindTre in diversi contesti e l’azienda, con la sua campagna social, ha voluto ironicamente ricordare ai propri clienti la sua effettiva denominazione.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button