Tim FissoFiberCop

TIM: a Febbraio 2021 annunciata la copertura in nuove città a 200 Mbit e a 1 Gigabit con Fibercop

In questi giorni di Febbraio 2021, TIM ha continuato ad accelerare la sua copertura in banda ultralarga fino a 200 Mbps e 1 Gigabit al secondo in diverse città italiane.

L’operatore ha portato infatti la sua copertura fino a 200 Megabit al secondo nelle aree di Pasian di Prato (in Friuli Venezia Giulia), a Ozieri (in provincia di Sassari), ad Asciano (in provincia di Siena) e a Venezia, nelle aree di Pellestrina, San Pietro in Volta e Lido.

A Venezia, procede però anche il piano di copertura di TIM che ha portato la fibra FTTH fino a 1 Gigabit al secondo in circa 95.000 unità tra abitazioni e uffici. In questo caso, l’iniziativa rientra nel programma nazionale di copertura messo a punto da FiberCop.

La copertura in fibra FTTH fino a 1 Gigabit al secondo ha coinvolto in questi giorni di Febbraio 2021 anche altre città.

E’ il caso di Cernusco sul Naviglio (Milano) con lavori recentemente avviati che interesseranno oltre 10.000 unità immobiliari grazie a un investimento stimato di circa 2,8 milioni di euro, e di Benevento, in cui TIM coprirà tramite FiberCop 19.300 unità immobiliari tramite un investimento stimato di circa 4,9 milioni di euro.

Più di recente, TIM ha anche annunciato la copertura di altre città, vale a dire Desenzano (Brescia) per la copertura di 10.000 unità immobiliari, Vimercate (Monza e Brianza) per la copertura di 9.000 unità immobiliari, Belluno per la copertura di 15.000 unità immobiliari e Rovigo per la copertura di 18.000 unità immobiliari.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

FiberCop TIM

Tutte le città appena citate per la copertura in fibra ottica FTTH sono state inserite infatti nel programma nazionale di copertura di FiberCop, che realizzerà la rete di accesso secondaria in fibra ottica nelle aree nere e grigie del Paese secondo il modello di co-investimento aperto.

In tutti i casi, i singoli piani di copertura con investimenti di importo variabile prevedono la conclusione entro l’anno 2023.

Per la posa della fibra ottica in tecnologia FTTH, dove possibile, TIM si impegna a utilizzare le infrastrutture già esistenti. Quanto invece agli scavi necessari, questi saranno realizzati con interventi sulla sede stradale di circa 10/15 centimetri.

TIM ha comunque annunciato di voler lavorare in partnership con le Amministrazioni Comunali per limitare i disagi per i cittadini.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button