Sociale

AGCOM annuncia nuove agevolazioni per i servizi di rete mobile destinati agli utenti disabili

L’AGCOM ha disposto l’avvio di una consultazione pubblica, pensata per aggiornare le agevolazioni previste attualmente da parte dei servizi di comunicazione elettronica e destinate a utenti non vedenti e non udenti.

L’annuncio è arrivato il 3 Dicembre 2020, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, dando il via ad una consultazione pubblica, che avrà una durata prevista di 60 giorni.

Tramite la consultazione pubblica, l’AGCOM si propone di revisionare le attuali agevolazioni di rete mobile previste per consumatori disabili (disciplinate tramite la delibera numero 46/17/CONS) e messe in atto da parte dei gestori di servizi di comunicazione elettronica da postazione fissa e mobile, oltre che l’eventuale estensione delle stesse a nuove categorie.

Il provvedimento finale, stabilito dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, sarà adottato a 120 giorni dalla scadenza dell’ultimo giorno destinato alla consultazione pubblica prevista.

agcom logo sede muro

La consultazione stessa è rivolta alle associazioni dei consumatori e dei disabili e ai fornitori di servizi di comunicazioni elettroniche, ma anche a tutti coloro che desidereranno presentare le proprie osservazioni in merito.

Tra le nuove agevolazioni previste dall’AGCOM, sono presenti sconti del 50% sul prezzo di tutte le offerte voce e dati di rete mobile, oltre all’introduzione di misure specifiche per quanto riguarda trasparenza e customer care.

Alle agevolazioni previste si aggiunge anche la possibilità per gli utenti disabili di individuare un terzo a cui delegare la gestione del contratto, e che si possa occupare eventualmente di gestire un canale di assistenza dedicato.

La Commissaria Elisa Giomi, relatrice del provvedimento AGCOM, ha dichiarato:

Comunicare è un bisogno essenziale e un diritto individuale inalienabile, perché è alla base della nostra vita di relazione. Garantire a tutte le categorie di utenti il più ampio accesso agli strumenti della comunicazione mediale su criteri di parità e di equivalenza, oltre a essere un nostro preciso dovere, fa compiere ad Agcom un passo in avanti sulla strada della innovazione e della giustizia sociale.

Giomi ha poi aggiunto che l’iniziativa dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni intende estendere le agevolazioni previste anche a tutti gli utenti invalidi che soffrono di gravi limitazioni della capacità deambulatoria.

La consultazione pubblica indetta dall’AGCOM prevede anche l’avvio di un tavolo tecnico per l’introduzione di servizi di “conversazione globale”, che permettano a tutte le persone con difficoltà nell’esposizione verbale di avere accesso a strumenti che convertono in tempo reale il testo in parole e viceversa.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button