App e Prog

Operazione Breaking News: denunciato perché diffondeva quotidiani online

Continuano le attività della Polizia postale per contrastare il fenomeno della diffusione illegale di quotidiani tramite gruppi su Telegram, con la denuncia di un 46enne nel corso dell’operazione Breaking News.

La polizia postale di Catania ha infatti denunciato un soggetto residente in provincia di Torino, ritenuto responsabile di ricettazione e violazione del diritto d’autore tramite diffusione online di testate di quotidiani a pagamento.

Gli agenti si sono recati alla dimora del soggetto denunciato e tramite perquisizione hanno sequestrato tutte le apparecchiature informatiche utilizzate per la diffusione su Telegram. Nonostante alcune “problematiche di trasparenza” legate all’utilizzo della popolare App di messaggistica, la polizia è comunque riuscita a risalire all’indagato e a denunciarlo.

L’operazione Breaking News era scattata dopo la denuncia del direttore responsabile del quotidiano di Messina chiamato “La Gazzetta del Sud”, che aveva riscontrato la presenza della versione a pagamento del giornale in rete e precisamente all’interno di diversi gruppi di messaggistica istantanea su Telegram, insieme ad altre testate.

smartphone

Il fenomeno della pirateria digitale era stato recentemente oggetto anche di un’operazione della Procura di Bari, con la Guardia di Finanza che aveva identificato e perquisito otto soggetti in Puglia, Campania, Marche e Lazio, coinvolti a vario titolo nella distribuzione illecita del materiale.

In quell’occasione, la Federazione Italiana Editori Giornali aveva mostrato apprezzamento per l’operazione, ringraziando l’impegno nell’attività di protezione del diritto d’autore che aveva portato all’individuazione e al blocco di oltre 300 canali Telegram che diffondevano contenuti protetti.

Prima ancora, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni aveva invece rimosso opere letterarie protette dal diritto d’autore in 26 canali Telegram diversi, dopo un’istanza dell’AIE, Associazione Italiana Editori.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button