World

Vodafone Hutchison Australia e TPG Telecom ricevono l’approvazione finale per la fusione

La fusione fra Vodafone Hutchison Australia e TPG Telecom sta per concretizzarsi, dopo che anche la Corte Suprema dello stato australiano del Nuovo Galles del Sud ha dato la sua approvazione finale allo schema di accordo tra i due operatori.

Lo ha comunicato il gruppo CK Hutchison con una nota stampa di ieri, 26 Giugno 2020, in cui rende nota la soddisfazione per la decisione che non dovrebbe più porre ostacoli alla fusione, dopo che nei mesi scorsi la Federal Court australiana aveva dato la sua approvazione e in seguito a questa decisione l’Australian Competition & Consumer Commission (ACCC), Garante della concorrenza in Australia, aveva annunciato che non avrebbe fatto appello.

Vodafone Hutchison Australia Limited (VHA) ha quindi accolto con favore l’annuncio che la Supreme Court del Nuovo Galles del Sud ha emesso degli ordini che approvano lo schema di accordo tra VHA e TPG Telecom Limited.

Iñaki Berroeta, CEO di Vodafone Hutchison Australia, ha affermato che gli ordini della Corte Suprema hanno spianato la strada al completamento della fusione. Di seguito le dichiarazioni di Berroeta: “Siamo lieti di aver ottenuto l’approvazione finale della fusione e non vediamo l’ora di riunire VHA e TPG il 13 Luglio 2020. Al centro di questa fusione ci sono due aziende con infrastrutture complementari e un’etica condivisa come paladini dei clienti, e insieme saremo una forza più forte per i consumatori australiani”.

Vodafone Australia

Nella nota, il gruppo che in Italia ha il controllo di WINDTRE ha voluto riassumere le date chiave che nei prossimi giorni finalizzeranno lo schema di accordo della fusione tra i due operatori australiani.

Innanzitutto, lo schema di accorso diventerà effettivo il 29 Giugno 2020, quando Vodafone Hutchison Australia Limited cambierà il suo nome in TPG Telecom Limited. Le azioni di TPG saranno sospese dalla negoziazione sulla borsa australiana Australian Securities Exchange (ASX) a partire dalla chiusura delle negoziazioni di Lunedì 29 Giugno 2020.

Successivamente, Martedì 30 giugno 2020, la nuova TPG Telecom Limited sarà ammessa all’ASX con il codice “TPG“, con inizio delle negoziazioni su base differita.

Lo schema di accordo sarà effettivamente implementato Lunedì 13 Luglio 2020. La nuova TPG Telecom sarà così la casa di marchi come Vodafone, TPG, iiNet, Lebara, AAPT e Internode.

Infine, le azioni della nuova TPG Telecom inizieranno ad essere negoziate su base ordinaria a partire da Martedì 14 Luglio 2020.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button