Reti e Frequenze

AIIP: “offerta PMI 2020 di Infratel stimolo agli investimenti BUL delle PMI”

Lo scorso 26 maggio 2020, Infratel Italia ha approvato una nuova “Offerta PMI” per l’accesso alle proprie reti in fibra ottica. L’offerta, finalizzata a promuovere la realizzazione, l’ampliamento e l’integrazione delle reti di telecomunicazioni dei piccoli e medi operatori, consente a questi ultimi di acquisire fibre ottiche pubbliche ad un prezzo agevolato per i primi tre anni per costruire servizi per i propri clienti.

Finalmente, osserva l’Associazione Italiana Internet Provider, con tale misura, si riconosce il lavoro svolto negli ultimi anni dai piccoli e medi operatori per combattere il digital divide, sostenere i processi di trasformazione digitale del Paese e promuovere con efficienza e velocità l’infrastrutturazione in banda ultralarga in numerosi territori della penisola, comprese aree per lungo tempo escluse dagli investimenti dei grandi operatori, in quanto ritenute non profittevoli.

La nuova offerta stimolerà quindi l’ulteriore sviluppo degli investimenti privati necessari a raggiungere gli obiettivi europei della “Gigabit Society 2025”, in continuità con l’impegno già dimostrato dagli operatori AIIP nel triennio in corso 2019-2021 (oltre 9.000 km di nuove reti in banda ultralarga, oltre 322000 nuovi civici “passed”).

Misure come quella di Infratel, permettono agli operatori presenti sul territorio, come quelli associati ad AIIP, di essere al fianco di Infratel per perseguire, in un’ottica di fattiva collaborazione e sussidiarietà orizzontale, i comuni obiettivi di riduzione del digital divide del Paese e di estensione dell’accesso alla banda ultralarga ai cittadini e alle imprese italiane.

Comunicato Stampa

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close