SocialeOptima Mobile

Optima Italia sostiene le attività di supporto psicologico anti-panico dell’Istituto ISIDAP

Al fronte dell’attuale stato di emergenza nel quale versa l’Italia e la diffusione del Coronavirus con relative preoccupazioni della popolazione italiana, Optima Italia decide di dare il suo contributo.

Optima Italia si impegna a sostenere l’iniziativa dell’ISIDAP, Istituto Specialistico Italiano Disturbi da Ansia e Panico, il quale ha attivato un Numero Verde, da poter chiamare qualora si verificassero disturbi di ansia e panico.

Il servizio è gratuito e il numero verde da chiamare è 800060708, al quale risponderanno dei volontari professionisti, disponibili a fornire assistenza psicologica a chiunque ne avesse bisogno, col fine di contenere, calmare e ridurre lo stato d’ansia e di apprensione generale.

Francesco Caliendo, Amministratore delegato di Optima Italia. afferma:

Ci troviamo ad affrontare un momento inedito della nostra vita. Per il bene nostro e della collettività siamo chiamati a restare nelle nostre case. Questo però può purtroppo portare a momenti di scoramento e difficoltà. Per questo, c’è bisogno di sostenere i più bisognosi, che si trovino di fronte a situazioni particolari di ansia e panico.

Optima, da sempre sensibile alle iniziative di solidarietà, ha deciso di sostenere e promuovere questa attività, per dare il suo contributo affinché possiamo uscire al più presto da questa emergenza e nelle migliori condizioni possibili.

Optima Italia S.p.A, società multiutility italiana attiva nel mercato delle telecomunicazioni e dell’energia che opera con un organico di 1500 professionisti tra dipendenti e consulenti al servizio di clienti business e consumer, si sta preoccupando, dunque, anche della promozione dell’iniziativa sui propri canali, così da informare tutti i cittadini e i propri clienti di questa opportunità.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close