Tre avvia una campagna SMS per informare i clienti della presenza di servizi preattivati a pagamento


Nella giornata di oggi, parte una campagna SMS di Tre che mira a informare i clienti della presenza di alcuni servizi pre-attivati nella loro offerta, che generano dei costi se utilizzati. Nel suo messaggio, l’operatore indica come proseguire con la disattivazione.

Il messaggio che i clienti stanno ricevendo è il seguente:

“Gentile cliente ti ricordiamo che sulla tua SIM sono disponibili servizi pre-attivati che, se utilizzati, sono a pagamento. Se ne avessi necessità su www.tre.it/servizi-pre ti vengono ricordati i costi, le istruzioni per disabilitarli e le procedure per eventuali segnalazioni”.

Con questa campagna, Tre comunica anche ai clienti meno informati la presenza di costi accessori rispetto all’offerta principale, fornendo gli strumenti per approfondire la tematica.

Tra i servizi pre-attivati, si segnala in primo luogo il servizio Ti Ho Cercato, che permette di ricevere un SMS che informa sulle chiamate perse quando si è occupati in un’altra conversazione o quando il cellulare è spento o non raggiungibile. Tale servizio è però a pagamento, al prezzo di 1,50 euro al mese, addebitati al momento della ricezione del primo SMS di notifica.

   

In questo caso, l’addebito viene effettuato dunque solo nei mesi di effettiva fruizione del servizio, che funziona sia in Italia che all’estero ed è preattivato sulla SIM Tre sin da subito. Per disattivare tale servizio, Tre invita a digitare sul proprio dispositivo la stringa *112# e invio.

Un secondo servizio preattivato è quello dell’ascolto della segreteria telefonica, la cui chiamata dall’Italia ha un costo di venti centesimi, indipendentemente dalla durata. L’addebito, anche in questo caso, avviene solo in caso di effettivo accesso alla segreteria.

In questo caso, l’utente che volesse disattivare il servizio potrà digitare la stringa ##002# e invio.

Alla segreteria si affianca un altro servizio, forse meno noto, ovvero l’SMS ricevuta di ritorno. Tale servizio ha un costo di 15 centesimi per ogni SMS inviato per i piani ricaricabili. In questo caso, la disattivazione non viene effettuata digitando una stringa, ma occorrerà, dal proprio device, disattivare l’opzione dal menù di impostazione dei messaggi.

Per finire, non si può non citare l’opzione LTE, che risulta inclusa per i nuovi clienti attivati dal 1° Luglio 2019 e che consente di accedere alla rete 4G dell’operatore. L’opzione, che è disponibile sin dall’SMS di conferma di avvenuta attivazione, per i già clienti Tre che non l’hanno inclusa prevede un costo pari a 1 euro al mese IVA inclusa.

Chi volesse risparmiare tale cifra, rinunciando alla navigazione ad alta velocità, potrà decidere di disattivare l’opzione direttamente dall’App My3, dall’area clienti o contattando il servizio clienti.

Per ulteriori informazioni sui servizi preattivati del brand Tre dell’operatore congiunto, si rimanda a un recente approfondimento dedicato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.