Lavoro: Vodafone cerca un esperto di partnership strategiche e apre alcune posizioni per neolaureati


Vodafone Italia sta cercando in questi giorni diverse figure professionali da inserire nei suoi team a Milano. Nello specifico, si ricerca un esperto di partnership strategiche per Vodafone Business e diversi neolaureati per numerose funzioni aziendali di Vodafone Italia attraverso il Discover Program.

L’annuncio di lavoro per un esperto in partnership strategiche è stato pubblicato nella giornata di oggi, 4 Giugno 2019. Vodafone ricerca una risorsa appassionata di tecnologia e con precedente esperienza nella negoziazione di accordi di partnership, dotata di grandi abilità di contrattazione e notevoli competenze analitiche.

Tra i compiti della figura ricercata spicca l’identificazione di possibili partner strategici per determinati prodotti o servizi e la definizione di tutti i requisiti contrattuali e operativi per tali accordi. Inoltre, la risorsa dovrà assicurare l’esecuzione dei piani di partnership e monitorarne, nel tempo, le performances.

La figura dell’esperto in partnership strategiche deve corrispondere a quella di un laureato in Business Administration o percorso di studi similare, con almeno cinque anni di esperienza in ruoli affini e nel project management; completano il profilo un forte orientamento ai risultati e abilità di lavoro in team.

   

Vodafone Lavoro

Il 22 Maggio 2019 Vodafone ha anche aggiunto diverse posizioni legate al Discover Program, il programma per talenti dell’operatore rosso che comprende un percorso interfunzionale per i neolaureati.

Anche tali posizioni lavorative sono state aperte per la sede di Milano e si intendono full time. I Discover Program di Vodafone sono attualmente aperti per i dipartimenti Network, IT, HR, Digital & Commercial Operations, Big Data, Finance, e Marketing & Sales.

Chiaramente, per ognuno di questi il percorso pianificato dall’azienda è differente, così come cambiano i requisiti richiesti in termini di studi accademici. Nel complesso, però, la prima parte del programma include sempre un periodo di rotazione della durata di quattro mesi, diviso in due fasi. Durante il primo mese, la risorsa avrà modo di comprendere appieno la cultura dell’azienda, esplorando i cosiddetti touchpoints con i clienti. Nei successivi tre mesi il laureato collaborerà con alcune funzioni aziendali con lo scopo di approfondire le competenze per il campo di riferimento.

A seconda dell’offerta a cui si è interessati, Vodafone richiede ai candidati di essere laureati o laureandi in una determinata disciplina, con ottime performances accademiche, ottima conoscenza della lingua inglese, esperienza internazionale e una precedente esperienza in un’altra azienda.

A titolo esemplificativo, un Discover IT potrà lavorare a fianco dei coders, dei designers e degli analisti per creare prototipi e soluzioni in termini software, anche con riferimento all’IA che muove, ad esempio, l’app MyVodafone e l’assistente TOBi.

Un Discover Big Data, invece, si misurerà nella creazione di use cases e sull’analisi dei dati raccolti. Per mezzo di modelli predittivi e dei datasets, la risorsa potrà contribuire a sviluppare strategie future per i clienti privati e business.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.