TelecomunicazioniWindTre

CK Hutchison anticipa alcuni risultati finanziari di Wind Tre: ricavi a quota 1,357 miliardi di euro

CK Hutchison, holding cinese a cui fa capo l’operatore congiunto Wind Tre, ha pubblicato un annuncio volontario con alcuni dati finanziari del primo trimestre del 2019 per l’operatore italiano secondo gli standard contabili applicati prima della scelta dell’IFRS 16.

Il board di CK Hutchison ha sottolineato che Wind Tre renderà disponibili i suoi risultati finanziari, esposti sulla base delle scelte contabili effettuate prima dell’1 Gennaio 2019, dunque non su base IFRS 16, ma tramite il modello IAS 17. Tale scelta è legittimata dalla necessità di comparare i risultati del primo trimestre dell’anno in corso con quelli dell’anno precedente.

CK Hutchison ha dunque specificato che i valori presentati dalla holding differiranno da quelli disponibili sul report di Wind Tre, indicando i valori a livello di Gruppo.

Di seguito si riportano i principali risultati, secondo i due diversi standard applicati. Si sottolinea che, per il momento, le sole informazioni disponibili si soffermano sui risultati meramente finanziari. Non è emerso dunque nessun dato relativo al numero di clienti o all’ARPU.

I ricavi di Wind Tre secondo il bilancio presentato per il mercato italiano risultano pari a 1,357 miliardi di euro. L’aggiustamento di CK Hutchison nel suo Interim Report che si riferirà al primo semestre del 2019 prevede invece dei risultati inferiori di 170 milioni, pari a 1,177 miliardi di euro.

Per quanto concerne l’EBITDA, esso è pari a 526 milioni di euro, oppure 543 milioni senza considerare i costi di integrazione. Dopo gli aggiustamenti di CK Hutchison, il valore è invece pari a 541 milioni di euro.

Per finire, l’EBIT, vale a dire il reddito operativo aziendale prima delle imposte e degli ordini finanziari, è pari a 252 milioni di euro, o 384 milioni secondo gli standard della holding cinese.

Con riferimento ai ricavi, l’aggiustamento di CK Hutchison impatta principalmente sui ricavi dalla vendita di dispositivi abbinati alle offerte e da altre attività di acquisizione o retention degli utenti. Anche la modifica dell’EBITDA trova ragione nella diversa valutazione del segmento relativo alla vendita di dispositivi.

CK Hutchison ricorda inoltre che i risultati presentati sono stati inclusi esclusivamente come indicazione per gli azionisti o i potenziali investitori, che dovrebbero dunque riferirsi a quanto verrà presentato nell’Interim Report al 30 Giugno 2019.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button