Iliad Lavoro: continua la ricerca del profilo Microwave Engineer a Milano per la rete


Iliad ha aggiornato nuovamente la sua lista delle offerte di lavoro presso il suo sito dedicato, riproponendo una posizione come Microwave Engineer, Junior o Senior. L’offerta di lavoro è stata aggiornata alla data di oggi, 25 Marzo 2019.

Il profilo di Microwave Engineer, ricercato per la città di Milano, è considerato da Iliad come parte attiva del team di progettazione microwave, in grado di fornire supporto costante al team di Radio Network Engineering.

La risorsa, si legge nell’annuncio, avrà la responsabilità di progettare la rete di backhauling in ponti radio, occupandosi allo stesso tempo di condurre degli studi per l’interconnessione dei siti radiomobili in ponte radio in termini sia di bilancio di tratta che di potenza effettiva trasmessa, pianificazione frequenziale, margini di fading e analisi interferenziale.

Inoltre, occorrerà gestire il database della progettazione della rete di trasporto e i tools di progettazione, partecipare alla stesura delle linee guida tecniche e validare tutte le verifiche di visibilità ai fini della progettazione dei link in ponte radio.

   
Iliad Microwave Engineer

Un’area relax all’interno della sede di Iliad, a Milano. (foto di MondoMobileWeb)

Per finire, oltre a selezionare gli apparati trasmissivi e le parabole, la figura ricercata dovrà lavorare a stretto contatto con l’ingegnere radio per il corretto dimensionamento dei ponti radio.

Il profilo ricercato da Iliad deve avere un’ottima conoscenza di tutti i tool di progettazione dei ponti radio, oltre a eccellenti capacità di tipo comunicativo e relazionale. Occorre un livello almeno intermedio di conoscenza della lingua inglese, mentre il francese è considerato un plus.

Inoltre, è preferibile disporre di esperienza pregressa in un ruolo affine, sebbene in  tal senso Iliad non ne espliciti la durata.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.