Wind Tre non risponde su alcuni provvedimenti dei Corecom. Agcom ingiunge multa per 180mila euro


L’Agcom ha ingiunto una multa a Wind Tre per un valore di 180.000 euro a causa dell’omissione di informazioni sull’ottemperanza di sei provvedimenti temporanei adottati dai Corecom Sicilia, Lazio e Calabria.

L’Autorità aveva richiesto alla società i dati e le informazioni necessari a vigilare sull’ottemperanza dei provvedimenti temporanei adottati dai suoi distretti regionali. I Corecom (sigla che sta per “Comitato Regionale per le Comunicazioni”) adottano tali provvedimenti temporanei per risolvere sei controversie che hanno coinvolto clienti e operatori di telefonia.

Agcom ha più volte reiterato la richiesta senza ricevere da Wind Tre una risposta che contenesse i dati e le informazioni utili per verificare se la società avesse ottemperato ai provvedimenti in questione, impedendole anche di verificare le responsabilità di Wind Tre o di altri operatori rispetto ai disservizi lamentati dagli utenti.

Si tratta una condotta che di fatto pregiudica all’Agcom di svolgere le sue funzioni, un elemento che sicuramente aggrava la posizione di Wind Tre.

   

Il riscontro di Wind Tre è giunto molto tempo dopo i termini che aveva fissato l’Agcom per l’invio della documentazione, tra l’altro più volte prorogati. La società, addebitando il ritardo nel riscontro a non meglio specificate problematiche della PEC, si è limitata però soltanto ad illustrare le modalità di gestione amministrativa dei soggetti coinvolti, senza fornire giustificazioni idonee a escludere la propria responsabilità in relazione alla condotta contestata.

In virtù di questo l’Agcom fa presente nella delibera che “la Società presenta una situazione economica, risultante dal bilancio 2016 che registra un fatturato pari a 6.308 milioni di euro, tale da consentire l’applicazione della sanzione”.

Wind Tre ha ora solo la facoltà di impugnare il provvedimento dell’Autorità dinanzi al Tar della regione Lazio entro 60 giorni dalla notifica del provvedimento.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.