Si conclude la terza edizione di Via dei Corti col trionfo di Amira di Luca Lepone


Ancora una volta, lo Staff di MondoMobileWeb si rivela sensibile a tematiche che vanno al di là dell’hi-tech e della telefonia, ritagliando parte del proprio spazio al mondo del cinema, ed in particolare a Via dei Corti, il Festival Indipendente di Cinema Breve conclusosi lo scorso 17 Dicembre 2017 a Gravina di Catania, in provincia di Catania.

Ad aggiudicarsi l’ambito premio della Giuria Tecnica 2017 (composta da Claudio Masenza, Giuseppe Sciacca, Nino Graziano Luca, Lucio Di Mauro e Giovanni Ruggeri) è Amira, il cortometraggio di Luca Lepone che è riuscito ad emergere tra i 20 corti internazionali in gara, selezionati tra i 1200 candidati di quest’anno.

La Sezione Corti d’Animazione è stata affidata al giudizio della giuria costituita da Andrea Maglia, Alessandro Marinaro, Ermete Labbadia, Antonio Mannino e Vincenzo Cosentino, che ha premiato il corto francese Overrun diretto dal team di Pierre Ropars, Antonin Derory, Diane Thirault, Jérémie Cottard, Matthieu Druaud e Adrien Zumbihl. Mentre, la sezione Film in Sicily, dedicata alle produzioni di lungometraggi siciliani, a vincere è stato il film 90BPM di Filippo Arlotta e Salvo Campisano.

Di seguito l’elenco completo dei cortometraggi vincitori della terza edizione del festival:

Sezione Cortometraggi Internazionali (Giuria tecnica: Claudio Masenza, Giuseppe Sciacca, Nino Graziano Luca, Lucio Di Mauro, Giovanni Ruggeri)
– Miglior Film ad Amira (Italia) di Luca Lepone;
– Miglior Regia a Luca Lepone per Amira (Italia);
– Miglior Colonna Sonora a Luca Lepone per Amira (Italia);
– Premio Giuria Giovani a La Viaggiatrice (Italia) di Davide Vigore;
– Premio del Pubblico a Penalty (Italia) di Aldo Iuliano;
– Miglior Montaggio a Marco Spoletini per Penalty (Italia) di Aldo Iuliano;
– Miglior Fotografia a False Flag (Spagna) di Asier Urbieta;
– Miglior Sceneggiatura Davide Vigore per La Viaggiatrice (Italia);
– Miglior Interprete all’attore Amir Boutrous per l’interpretazione in The Chop (Inghilterra) di Lewis Rose.

   

Sezione Corti d’Animazione (Giuria tecnica: Antonio Mannino, Alessandro Marinaro, Andrea Maglia, Ermete Labbadia, Vincenzo Cosentino):
– Miglior Film d’Animazione a Overrun (Francia) di Pierre Ropars, Antonin Derory, Diane Thirault, Jérémie Cottard, Matthieu Druaud, Adrien Zumbihl
(2° classificato: Down to the wire (Spagna) di Juan Carlos Mostaza; 3° classificato: The Box (Inghilterra) di Merve Cirisoglu Cotur).

Sezione Film in Sicily:
– Miglior Film Siciliano a 90BPM di Filippo Arlotta e Salvo Campisano
(2° classificato: Aspettiamo di Francesco Di Martino; 3° classificato: Un bellissimo caos di Luciano Accomando).

Premio Globus – Via dei Corti per la valorizzazione del territorio:
– Miglior cortometraggio a Catania (Italia) di Luca Morreale.

Sezione Corti Scolastici:
– Miglior Film a “Il Disegno”
– Miglior regia a “61964”
– Miglior colonna sonora a “Mio Padre”
– Miglior fotografia a “Tra Cielo e Terra”
– Miglior montaggio a “Mare Nostrum”
– Miglior sceneggiatura a “Il Segreto di Lorenzo”
– Premio del pubblico a “Un Amore Senza Filtro”
– Menzione speciale a “Tutti Diversi, Tutti Uguali”
– Premio speciale per una scuola siciliana a “Differenziamoci”.

Giunto alla sua terza edizione, il festival, capeggiato dal direttore artistico Cirino Cristaldi, è il frutto della collaborazione tra il Comune di Gravina di Catania e le associazioni GravinaArte, e  No_Name. Svoltasi dal 13 al 17 dicembre, la programmazione si suddivide in cinque giornate ricche di interviste, incontri didattici, premiazioni, Master Class, e tanti ospiti, come Antonio Piazza e Fabio Grassadonia con il loro “Sicilian Ghost Story”, Donatella Finocchiaro, Claudio Masenza, Gino Astorina, Ruggero Sardo, Dinastia & Gli Ultimi, gli iPAF, Roberto Lipari, Rosario Scuderi, Paolo Maria Noseda, interprete ufficiale e voce fuori campo del programma “Che tempo che fa”, il regista Rai Giuseppe Sciacca e Nino Graziano Luca, Max Nardari e Roberto Carrubba con il loro film “La mia famiglia a soqquadro”, il maestro Giuseppe Palmeri e molti altri ancora.

Per chi volesse seguire l’evento, chiedere info, e candidarsi per l’edizione 2018, trova i contatti utili sul sito ufficiale del festival (www.viadeicorti.it).

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.