iliad

Iliadbusiness, rimodulazione positiva: dal 18 Marzo 2024 anche gli USA tra i Paesi inclusi

Share

Nei giorni scorsi, Iliad Italia ha annunciato una rimodulazione positiva che dal 18 Marzo 2024 permetterà ai clienti con offerte iliadbusiness, il marchio dedicato ad aziende e Partite IVA, di avere anche gli Stati Uniti d’America tra i Paesi Extra UE inclusi e verso cui è possibile chiamare dall’Italia e utilizzare i bundle previsti in Roaming.

L’operatore italiano del Gruppo Iliad lo ha annunciato lo scorso 15 Febbraio 2024, attraverso una campagna SMS indirizzata ai clienti iliadbusiness che hanno le attuali offerte Business Giga 220 e Business Dati 180, disponibili fin dal lancio del 4 Maggio 2023.

Di seguito si riporta il testo dell’SMS inviato sulle utenze degli attuali già clienti iliadbusiness:

Modifica contrattuale positiva! Questo messaggio porta ottime notizie per te. A partire dal 18 marzo 2024 gli Stati Uniti si uniscono ai 30 Paesi Extra EU inclusi nelle offerte iliadbusiness di tutte le tue SIM senza costi aggiuntivi. Quindi anche negli Stati Uniti avrai a disposizione: per l’offerta Business Giga 220 5GB dedicati, 60 minuti di chiamate in entrata e in uscita 300 minuti di chiamate dall’Italia verso fissi e mobili degli Stati Uniti; per l’offerta Business Dati 180, 5GB dedicati. Per maggiori dettagli consulta https://business.iliad.it/brouchure-dei-prezzi/

Dunque, come indicato nel messaggio informativo, a partire dal 18 Marzo 2024 gli USA si aggiungeranno ai 30 Paesi Extra UE già inclusi nelle offerte iliadbusiness per poter effettuare chiamate dall’Italia verso gli stessi e utilizzare minuti e Giga quando ci si trova in Roaming.

Si ricorda infatti che l’attuale offerta iliadbusiness denominata Business Giga 220 include anche 300 minuti per effettuare chiamate internazionali dall’Italia verso i numeri fissi e mobili in 50 Paesi, fra cui i seguenti Extra UE: Australia, Bangladesh, Brasile, Canada, Cina, Hong Kong, India, Indonesia, Isole Faroe, Kuwait, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Pakistan, Paraguay, Singapore, Svizzera, Thailandia.

Inoltre, sia Business Giga 220 che Business Dati 180 includono dei bundle di minuti e/o Giga utilizzabili quando ci si trova in Roaming all’estero nei seguenti 30 Paesi Extra UE: Argentina, Australia, Bangladesh, Brasile, Canada, Cina, Cipro del Nord, Emirati Arabi Uniti, Gibilterra, Guernsey, Hong Kong, India, Indonesia, Isola di Man, Isole Faroe, Israele, Jersey, Kuwait, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Pakistan, Paraguay, Sudafrica, Singapore, Svizzera, Thailandia, Turchia, Uruguay, Vietnam.

Dunque, in entrambi i casi, dal 18 Marzo 2024 a questi Paesi inclusi nelle offerte iliadbusiness si aggiungeranno anche gli Stati Uniti d’America.

In questo modo, i clienti iliadbusiness con l’offerta Business Giga 220 avranno a disposizione, senza costi aggiuntivi, 300 minuti per chiamare dall’Italia verso verso numeri fissi e mobili degli USA, oltre a 5 Giga dedicati e 60 minuti di chiamate in entrata e in uscita da utilizzare quando ci si trova in Roaming negli Stati Uniti.

Invece, per l’offerta solo dati denominata Business Dati 180, i clienti iliadbusiness dal 18 Marzo 2024 potranno utilizzare i 5 Giga dedicati anche in Roaming negli USA.

Anche i nuovi clienti iliadbusiness beneficeranno di questa novità a partire dal 18 Marzo 2024.

In questo modo, dal 18 Marzo 2024 Iliad Business Giga 220 comprenderà minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, SMS illimitati verso tutti in Italia, 300 minuti per chiamate dall’Italia verso fissi e mobili in oltre 50 Paesi e negli USA5 Giga e 60 minuti da utilizzare in Roaming in 31 Paesi Extra UE, compresi gli USA, e 220 Giga di traffico dati nazionale valido fino in 5G (disponibile nelle aree coperte da rete 5G Iliad e su dispositivi compatibili con la rete Iliad), il tutto sempre al costo di 11,99 euro al mese IVA esclusa.

L’offerta solo dati denominata Business Dati 180, disponibile come SIM aggiuntiva per tutti i clienti Iliadbusiness che sottoscrivono almeno un’offerta Business Giga 220, dal 18 Marzo 2024 comprenderà sempre i 180 Giga di traffico dati nazionale valido fino in 5G, insieme a 15 Giga dedicati in Roaming UE e 5 Giga dedicati in Roaming nei 31 Paesi Extra UE, compresi gli USA, il tutto ancora a 9,99 euro al mese IVA esclusa.

Si ricorda che per attivare un’offerta iliadbusiness per aziende e Partite IVA è previsto un costo di attivazione una tantum di 9,99 euro IVA esclusa.

Servizio VoLTE abilitato per i clienti iliadbusiness?

A partire dal 15 Febbraio 2024, in concomitanza con l’avvio della campagna SMS per i già clienti, sono stati aggiornati anche i documenti delle offerte iliadbusiness.

Oltre alla Brochure Prezzi indicata nell’SMS, dove è ora specificata l’inclusione dal 18 Marzo 2024 degli Stati Uniti tra i Paesi compresi nelle offerte, l’operatore ha aggiornato anche la Sintesi Contrattuale delle attuali offerte iliadbusiness.

Proprio all’interno dei nuovi documenti di Sintesi Contrattuale, è spuntata una frase che fa riferimento alla tecnologia VoLTE (Voice over LTE), per chiamare su rete 4G, finora non supportata da Iliad Italia.

In particolare, nella descrizione dei servizi offerti, viene specificato quando segue:

[…] l’utente avrà accesso a Servizi di telefonia mobile (incluse le chiamate vocali in entrata e uscita, anche tramite tecnologia VoLTE […]

Fino ad ora, sia per i clienti consumer che Business di Iliad Italia, come già raccontato da MondoMobileWeb, il servizio VoLTE veniva messo a disposizione, solo per i clienti con smartphone Apple iPhone, solo in Roaming negli USA, in quanto gli operatori statunitensi hanno dismesso la rete 3G (per cui non è possibile effettuare chiamate senza VoLTE).

Non è chiaro quindi se l’aggiunta del riferimento al VoLTE nei documenti delle offerte iliadbusiness possa essere legato all’aggiunta degli Stati Uniti tra i Paesi inclusi.

Tuttavia, secondo alcune segnalazioni inviate a MondoMobileWeb, da ieri 19 febbraio 2024 alcuni clienti iliadbusiness sostengono che riescono ad utilizzare il servizio VoLTE anche in Italia.

Al momento, la possibile abilitazione del VoLTE a livello nazionale per i soli clienti iliadbusiness non è stata ancora ufficializzata da Iliad, per cui si attende la conferma dell’operatore telefonico.

Per quanto riguarda invece i clienti Iliad consumer, per adesso il servizio VoLTE continua a non essere utilizzabile.

Si ringrazia Massimo per la prima segnalazione.

Aggiornamento: Iliad Italia, avviata fase di test del VoLTE: coinvolti alcuni clienti iliadbusiness.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Post precedenti

Offerte mobile online sotto 5 euro al mese: voce verso tutti e almeno 100 Giga di internet

In questo periodo, alcuni operatori di telefonia mobile virtuali e semivirtuali propongono offerte con minuti…

22 Maggio 2024

Tiscali Mobile: come ottenere il 5G fino a 1 Gbps, e anche il 4G+, su rete TIM

Da alcuni giorni, i clienti dell'operatore virtuale Tiscali Mobile, attivo su rete TIM, hanno la…

22 Maggio 2024

Kena VoLTE: ora compatibili anche Motorola Edge 50 Fusion, Edge 50 Pro e altri smartphone

Anche in questo mese di Maggio 2024, l’operatore virtuale Kena, secondo brand di TIM, ha…

22 Maggio 2024

Rimodulazione piani annuali DAZN in scadenza da Luglio 2024: adeguamento ai prezzi attuali

Da alcuni giorni, la piattaforma streaming DAZN Italia sta comunicando ad alcuni suoi già clienti…

22 Maggio 2024

PNRR, Alleanza Digitale per l’Italia: partnership Engineering (Ibarra) e Lutech (Di Franco)

Oggi, 22 Maggio 2024, le aziende tecnologiche italiane Engineering e Lutech hanno annunciato la partnership…

22 Maggio 2024

Telemarketing illegale: Garante Privacy multa due gestori di energia per 100.000 euro

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali (Garante Privacy) ha irrogato una sanzione nei…

22 Maggio 2024

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie