EoloOfferte Fibra e FTTCOfferte FWA e WiFiRimodulazioni Tariffarie

Eolo Più adesso con clausola ISTAT: aumento dei prezzi per inflazione dopo 12 mesi

Per le nuove attivazioni della sua offerta principale Eolo Più, disponibile sia in Fibra FTTH che in FWA, l’operatore di rete fissa Eolo sta indicando una nuova clausola sull’adeguamento dei prezzi in base all’inflazione, in particolare con primo aumento dopo 12 mesi dalla data di attivazione dell’offerta.

Secondo quanto indicato nelle nuove “Condizioni generali di contratto” aggiornate, la nuova clausola riguarda le nuove attivazioni a partire dal 18 Luglio 2023, ovvero la giornata di ieri.

Nel documento aggiornato, nella sezione dedicata alle attivazioni dal 18 Luglio 2023, è stato aggiunto infatti il nuovo Articolo 7-bis, denominato “Adeguamento annuale dei prezzi per il servizio Eolo Più”.

Come indicato nell’articolo, adesso in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo FOI rilevato da ISTAT, le offerte di rete fissa Eolo possono prevedere meccanismi di adeguamento nel tempo relativi al canone del servizio.

In questo senso, ove siano previsti meccanismi di indicizzazione del prezzo, gli stessi saranno indicati nella descrizione delle offerte commerciali insieme alle condizioni economiche base delle stesse.

In particolare, è prevista una descrizione del meccanismo di adeguamento, incluso l’indice utilizzato e la periodicità degli adeguamenti.

Come funziona l’adeguamento per inflazione con Eolo Più

Nel sito ufficiale dell’operatore, nella pagina dedicata all’offerta Eolo Più, adesso è presente dunque una nuova nota che avvisa i clienti sulla nuova clausola, spiegando il funzionamento del meccanismo.

Di seguito si riporta il testo integrale:

Clausola di indicizzazione: questa offerta prevede l’adeguamento nel tempo del canone del Servizio in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo FOI rilevato da ISTAT.

Il canone connesso al Servizio sarà adeguato, per la prima volta, dopo 12 mesi dalla data di attivazione del Servizio stesso e l’entità della variazione sarà pubblicata sul sito web di EOLO due mesi prima della sua entrata in vigore, con riferimento all’ultimo indice FOI annuale disponibile al momento della suddetta pubblicazione. A seguito della prima applicazione, tale adeguamento interverrà per ciascun cliente con cadenza annuale.

In caso di promozioni che prevedano il prezzo bloccato per un primo periodo di tempo: (i) se tale periodo è inferiore a 12 mesi, l’adeguamento interverrà in ogni caso per la prima volta dopo 12 mesi dalla data di attivazione del Servizio; invece (ii) se tale periodo è superiore a 12 mesi, l’adeguamento interverrà per la prima volta alla data di scadenza del prezzo bloccato.

Ogni adeguamento del canone sarà preceduto da una comunicazione diretta al cliente interessato contenente l’indicazione dell’aumento o della diminuzione del canone che gli sarà applicato. La comunicazione sarà inserita in fattura ed inviata almeno 30 giorni prima rispetto alla data di effettivo adeguamento del canone.

L’adeguamento del canone in base all’indice FOI e la relativa comunicazione al Cliente non attribuiscono a quest’ultimo alcun diritto di recesso senza costi, non trattandosi di una variazione unilaterale delle condizioni contrattuali da parte di EOLO. Il Cliente potrà in ogni caso ricorrere all’ordinario diritto di recesso.

Con questa nuova clausola per l’indicizzazione dei prezzi, come già accennato, il canone dell’offerta Eolo Più sarà adeguato per la prima volta dopo 12 mesi dalla data di attivazione del servizio stesso.

L’entità della variazione sarà pubblicata sul sito web dell’operatore due mesi prima della sua entrata in vigore, con riferimento all’ultimo indice FOI annuale disponibile al momento della suddetta pubblicazione. In ogni caso, a seguito del primo aumento, questo adeguamento del prezzo interverrà per ciascun cliente con cadenza annuale.

In caso di promozioni che prevedano il prezzo bloccato per un periodo superiore a 12 mesi, l’adeguamento interverrà per la prima volta alla data di scadenza del prezzo bloccato. Se invece tale periodo è inferiore a 12 mesi, l’adeguamento interverrà comunque per la prima volta dopo 12 mesi dall’attivazione del servizio.

Ogni adeguamento del canone sarà preceduto da una comunicazione diretta al cliente contenente l’indicazione dell’aumento o della diminuzione del canone che gli sarà applicato.

In particolare, questa comunicazione sarà inserita in fattura e inviata almeno 30 giorni prima rispetto alla data di effettivo adeguamento.

Come sottolinea Eolo, dato che non si tratta di una variazione unilaterale delle condizioni contrattuali, l’adeguamento del canone in base all’indice FOI e la relativa comunicazione al cliente non attribuiscono a quest’ultimo alcun diritto di recesso gratuito.

L’operatore specifica comunque che, nel caso in cui non accettasse queste variazioni di prezzo, il cliente potrà in ogni caso ricorrere all’ordinario diritto di recesso.

Il prezzo attuale dell’offerta e le recenti norme dell’AGCOM

Come raccontato da MondoMobileWeb, attualmente e fino al 31 Luglio 2023, salvo cambiamenti, l’offerta Eolo Più è attivabile con una promo estiva a 19,90 euro al mese per 12 mesi, poi con rinnovo a 24,90 euro al mese (senza considerare l’adeguamento per inflazione).

Si ricorda che lo scorso 11 Aprile 2023, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha annunciato di aver avviato una consultazione pubblica riguardo il procedimento di revisione del Regolamento per la fornitura di servizi di comunicazioni elettroniche, in particolare nell’ambito dei contratti tra gli operatori di telefonia e gli utenti finali, attualmente regolamentato dalla Delibera 519/15/CONS.

Inoltre, dopo alcuni giorni dal comunicato stampa, lo scorso 28 Aprile 2023 l’Autorità ha pubblicato anche la delibera 89/23/CONS, risalente allo scorso 4 Aprile 2023 in seguito alla riunione del Consiglio AGCOM.

Tra le varie misure in consultazione, ve ne erano diverse dedicate all’adeguamento del canone dei contratti sulla base dell’indice dei prezzi al consumo, ossia in base all’andamento dell’inflazione.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia seguici su Google News cliccando sulla stella, Telegram, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.