Energia & Telefonia


Anche il mercato libero dell’energia elettrica si fa concorrenza con un piano tariffario speciale, Eni entra in qualche modo nel mercato virtuale della telefonia, con l’introduzione del piano tariffario “Vodafone 10 Autoricarica Eni”:

10 centesimi al minuto verso tutti con lo scatto alla risposta 16 centesimi, tariffa a scatti anticipati di 60 secondi. SMS a 10 centesimi verso tutti. L’anno scorso, ci ha provato Enel Energia, con la tariffa Enel Mia di Wind a 8 centesimi al minuto verso tutti con lo scatto alla risposta 16 centesimi, tariffa a scatti anticipati di 60 secondi. SMS a 12 centesimi verso tutti. La tariffa speciale di Enel Energia è ancora attivabile ma si deve essere cliente ed in piu’ si deve attivare la carta EnelMIA al costo di 14 euro all’anno. Invece con Eni per avere la tariffa speciale si deve raggiungere 250 punti anche dal distributore Agip del gruppo Eni. La tariffa “Autoricarica 10” attivabile fino a pochi giorni fa da tutti i clienti Vodafone, adesso sarà attivabile di nuovo ma solo tramite Agip ed Eni. La nuova raccolta punti You&Eni (l’anno scorso si chiamava You&Agip) partirà lunedì 15 Febbraio 2010.

Rimanendo in tema di carte a punti nei distributori di benzina IP-API, in collaborazione anche con ipermercato Auchan ed altri negozi, si potrà raccogliere dei punti con unica carta fedeltà. Non avete notato che la pubblicità della nuova raccolta punti ad Auchan ed IP-API sono stessi?? Tim con chiusura di MilleUnaTIM per il 31 Marzo 2010, avrà anche lei qualche nuova idea insieme qualche altra azienda di un altro mercato? Con Esso hai chiuso i rapporti. Intanto Poste Mobile diventa partner della raccolta a punti del distributore Tamoil.

Aggiornamento La nuova raccolta punti di Auchan si chiama “Nectar” insieme ad API-IP, Simply SMA, IperSimply SMA, Unieuro, PC City.

 

   

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.