PosteMobile

PosteMobile 300% Digital: arriva la settima proroga per 300 Giga a 8,99 euro al mese

Share

Con un costo pari a 8,99 euro al mese, l’operatore virtuale PosteMobile sta continuando a proporre 300% Digital, la sua unica offerta solo dati composta da 300 Giga di traffico internet mobile ogni mese e disponibile esclusivamente online.

In seguito al suo lancio sul mercato, avvenuto lo scorso 16 Maggio 2022, questa offerta tariffaria è stata prorogata svariate volte.

In queste ultime settimane, nella pagina dedicata sul sito ufficiale dell’operatore, come data di scadenza veniva indicato il 27 Novembre 2022, ossia la giornata di ieri. Adesso invece, secondo quanto indicato da PosteMobile, i nuovi clienti possono effettuarne l’attivazione ancora fino 14 Dicembre 2022, salvo ulteriori cambiamenti.

Principali info su PosteMobile e la sua offerta solo dati

Si specifica innanzitutto che PosteMobile, operatore virtuale Full MVNO di proprietà di PostePay, attualmente risulta attivo su rete Vodafone in tecnologia 2G, 4G e 4G+.

Con la sua offerta 300% Digital, ogni mese l’operatore mette a disposizione 300 Giga di traffico dati con una velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload, oltre che una tariffa a consumo per inviare SMS ed effettuare chiamate.

Anche in seguito alla nuova proroga, il costo dell’offerta è ancora pari a 8,99 euro al mese, in promozione invece che a 9,99 euro mensili.

Per quanto concerne invece la spesa iniziale, la nuova SIM ricaricabile prevede un costo complessivo di 20 euro, composto da 10 euro di costo di attivazione una tantum (in promozione fino al 14 Dicembre 2022 invece di 15 euro) e 10 euro di credito telefonico incluso.

Come accennato, questa offerta solo dati è disponibile soltanto online nel sito ufficiale dell’operatore, dove è possibile scegliere tra acquisto online o con ricontatto telefonico.

In ogni caso, per effettuarne l’attivazione, i nuovi clienti possono sia richiedere un nuovo numero che effettuare la portabilità. L’offerta non è invece disponibile per i già clienti.

Maggiori dettagli sul traffico incluso

Con PosteMobile, i Giga inclusi nelle offerte possono essere utilizzati tramite APN wap.postemobile.it, con tariffazione in base ai KB realmente consumati.

Se il cliente esaurisce tutto il traffico dati incluso, la connessione a internet viene bloccata, ma è possibile continuare a navigare tramite l’opzione Giga Extra. In questo caso, pagando un costo di 1,99 euro si ottiene 1 Giga di traffico dati disponibile fino al rinnovo successivo dell’offerta. Una volta esaurito anche questo Giga, è possibile comunque acquistarne un altro allo stesso prezzo.

Oltre ai 300 Giga di traffico dati mensile, questa offerta PosteMobile include come detto anche una tariffa a consumo, valida per inviare SMS ed effettuare chiamate.

Nel dettaglio, con questa tariffa è previsto un costo di 18 centesimi di euro per ogni messaggio inviato, oltre che un prezzo di 18 centesimi di euro al minuto per le chiamate, senza scatto alla risposta e con tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi.

Come succede anche con le altre offerte dell’operatore, anche in questo caso sono previsti i cosiddetti credit, ciascuno equivalente a 1 SMS, 1 minuto di traffico voce e 1MB di navigazione.

In questo caso, i credit inclusi con 300% Digital sono validi solo per il traffico dati. Tuttavia, utilizzando meno di 100 Giga durante il mese, i clienti possono ottenere 20 credit bonus utilizzabili per effettuare chiamate o inviare SMS. Questo bonus viene erogato al rinnovo dell’offerta, prevede una durata mensile e non può essere cumulato con quello del mese successivo.

In Roaming nei Paesi dell’Unione Europea (e nel Regno Unito per adesso), con le offerte PosteMobile è possibile navigare in internet con un limite mensile di Giga, come previsto dalla normativa vigente.

Con l’offerta 300% Digital in particolare, in Roaming UE sono previsti 7,37 Giga al mese fino a fine 2022, salvo cambiamenti. Superato questo limite, per continuare a navigare si pagano 0,24 centesimi di euro per ogni MB, in base ai KB consumati e fino all’esaurimento dei Giga nazionali.

Si ricorda sempre che con le offerte PosteMobile, oltre ai bundle mensili sono inclusi anche i servizi Ti cerco e Richiama ora, il servizio hotspot (come previsto dalla normativa), il controllo del credito residuo al numero 401212 e l’avviso di chiamata.

Il rinnovo mensile con PosteMobile

Il costo mensile delle offerte PosteMobile viene addebitato sul credito residuo della SIM, prima al momento dell’attivazione e poi ogni mese.

Al momento del rinnovo mensile, se il cliente non possiede credito a sufficienza per il pagamento, con 300% Digital è possibile utilizzare le tariffe a consumo di 18 centesimi di euro al minuto per il traffico voce e 18 centesimi di euro per ogni SMS inviato.

Inoltre, in questa evenienza, l’operatore offre anche una tariffa base giornaliera per la navigazione in internet, applicata alla prima connessione e solo in caso di utilizzo.

In precedenza, questa tariffa prevedeva un costo di 3,50 euro per 400 Megabyte di traffico dati, mentre a partire dal 24 Ottobre 2022, come già raccontato da MondoMobileWeb, i clienti pagano un prezzo di 2 euro per 500 Megabyte.

Ad esaurimento dei 500 MB, e solo in caso di credito residuo disponibile, viene applicata la tariffa extrasoglia di 0,1 centesimo di euro (IVA inclusa) ogni 100 KB, con tariffazione a scatti anticipati di 100 KB.

Inoltre, rispetto a prima, adesso è possibile anche bloccare l’addebito inviando un SMS gratuito al 4071160 con testo “SI BLOCCO”, chiamando il 160, accedendo alla propria area personale del sito PosteMobile o, entro fine Novembre 2022 (come specificato nel sito dell’operatore), utilizzando l’app Postepay.

In questo modo, il cliente attiva un’opzione dedicata denominata “Opzione blocco tariffa dati base giornaliera”, in alcuni casi attivata anche in fase di attivazione dell’offerta.

In seguito, il cliente può anche decidere di disattivare l’opzione tramite gli stessi canali da cui è possibile attivarla, ma in questo caso l’SMS da inviare al 4071160 deve avere il testo “NO BLOCCO”.

Come indicato nel sito ufficiale di PosteMobile, una volta rinnovata la propria offerta, il costo eventualmente sostenuto nella giornata per la tariffa dati base giornaliera viene comunque riaccreditato.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

Kena, rimossa la dicitura “per sempre” dalle sue attuali offerte in commercio

Kena, operatore virtuale e secondo brand di TIM, da alcuni giorni ha rimosso dalle sue…

30 Gennaio 2023

Iliad Store in arrivo a Cosenza, Messina, Parma e Pisa: ecco gli annunci lavorativi

Iliad Italia ha avviato la ricerca del personale necessario per aprire prossimamente dei nuovi Store…

30 Gennaio 2023

Telefonia: approvati nuovi sistemi di Parental Control per proteggere i minori su internet

Nei giorni scorsi, l'AGCOM ha approvato una delibera con cui vengono adottate delle linee guida…

30 Gennaio 2023

WindTre, solidarità Ucraina: proroga di nuovo delle chiamate gratuite verso Ukraine Kyivstar

WindTre ha prorogato ulteriormente l'iniziativa di solidarietà tramite cui mette a disposizione dei suoi clienti…

30 Gennaio 2023

Very Mobile: minuti illimitati verso l’Ucraina prorogati fino al 31 marzo 2023

Very Mobile, secondo brand di WindTre, ha deciso di prorogare la sua iniziativa solidale per…

30 Gennaio 2023

TIM Wonder: operator attack online da 7,99 euro al mese con adeguamento inflazione incluso

A partire dal 29 Gennaio 2023, la nuova clausola ISTAT con aumento annuale dei costi mensili in…

30 Gennaio 2023

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie