Open Fiber

Open Fiber ad Alcamo: stipulata convenzione per il cablaggio di 15.000 unità immobiliari

Share

Oggi, 24 Novembre 2022, Open Fiber ha comunicato l’avvio dei lavori per la realizzazione di una nuova infrastruttura di rete ultraveloce, interamente in fibra ottica, nel comune di Alcamo, in provincia di Trapani, regolati dall’apposita convenzione stipulata con l’Amministrazione Comunale.

Il progetto, finanziato dall’operatore con un investimento di 4 milioni di euro, prevede il cablaggio in modalità FTTH (Fiber To The Home) di circa 15.000 unità immobiliari, permettendo così ai cittadini di Alcamo, di fruire di una velocità di connessione fino a 10 Gigabit al secondo e di una latenza inferiore ai 5 millisecondi, come indicato dall’operatore nei suoi comunicati.

Di seguito, la dichiarazione congiunta di Domenico Surdi, Sindaco di Alcamo, e Mario Viviano, Assessore agli investimenti e alle opere pubbliche, che hanno affermato:

“Si tratta di un importante intervento ai fini della digitalizzazione della città. A beneficiare di questa opportunità tecnologica, che porterà Alcamo allo stesso livello delle principali città italiane, saranno famiglie, imprese e la stessa pubblica amministrazione.

Prosegue quindi il percorso di digitalizzazione del comune, potenzieremo così la rete di interconnessione fra gli uffici, garantendo una maggiore produttività e naturalmente, vigileremo sulla corretta esecuzione degli scavi, sui quali, in sede di convenzione, sono state stabilite le modalità di ripristino del manto stradale.”

Si ricorda che Open Fiber è un operatore wholesale only, non vende quindi direttamente agli utenti finali, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso alla propria rete agli operatori interessati.

Terminati i lavori e una volta aperta la vendibilità dei nuovi servizi, i cittadini alcamesi interessati potranno verificare la copertura del proprio indirizzo sul sito ufficiale di Open Fiber, contattare uno degli operatori disponibili e scegliere il piano tariffario che preferiscono.

I primi cantieri sono stati aperti presso la zona ospedaliera del comune e Open Fiber prevede di concludere i lavori entro 18 mesi.

La nuova rete, che che si estenderà per circa 60 chilometri tramite la posa di 8.000 chilometri di cavi in fibra ottica, verrà realizzata attraverso il riutilizzo di infrastrutture già esistenti, per limitare l’impatto ambientale ed eventuali disagi per la comunità.

Gli scavi verranno effettuati privilegiando modalità a basso impatto ambientale, tramite la tecnica della minitrincea, che prevede uno scavo su strada, largo 10 centimetri e profondo dai 35 ai 50 centimetri, riempito successivamente alla posa dei cavi con malta cementizia di colore rosa.

Trascorso il tempo tecnico necessario all’assestamento del materiale, ovvero 30 giorni, si terminerà l’intervento con la scarifica della sede stradale coinvolta e la posa dell’asfalto a caldo.

Ogni fase dei lavori verrà coordinata tra Open Fiber e gli uffici comunali di competenza, come stipulato dall’accordo concluso da Domenico Surdi, Sindaco di Alcamo, con i rappresentanti di Open Fiber Clara Distefano, Regional Manager Sicilia, Dorotea Lo Greco, Affari Istituzionali Area Sud e Daniele Cristiano, Field Manager e Responsabile dei lavori di cablaggio in città.

Editing Mattia Castro

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

Kena, rimossa la dicitura “per sempre” dalle sue attuali offerte in commercio

Kena, operatore virtuale e secondo brand di TIM, da alcuni giorni ha rimosso dalle sue…

30 Gennaio 2023

Iliad Store in arrivo a Cosenza, Messina, Parma e Pisa: ecco gli annunci lavorativi

Iliad Italia ha avviato la ricerca del personale necessario per aprire prossimamente dei nuovi Store…

30 Gennaio 2023

Telefonia: approvati nuovi sistemi di Parental Control per proteggere i minori su internet

Nei giorni scorsi, l'AGCOM ha approvato una delibera con cui vengono adottate delle linee guida…

30 Gennaio 2023

WindTre, solidarità Ucraina: proroga di nuovo delle chiamate gratuite verso Ukraine Kyivstar

WindTre ha prorogato ulteriormente l'iniziativa di solidarietà tramite cui mette a disposizione dei suoi clienti…

30 Gennaio 2023

Very Mobile: minuti illimitati verso l’Ucraina prorogati fino al 31 marzo 2023

Very Mobile, secondo brand di WindTre, ha deciso di prorogare la sua iniziativa solidale per…

30 Gennaio 2023

TIM Wonder: operator attack online da 7,99 euro al mese con adeguamento inflazione incluso

A partire dal 29 Gennaio 2023, la nuova clausola ISTAT con aumento annuale dei costi mensili in…

30 Gennaio 2023

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie