Open Fiber

Open Fiber a San Giovanni Lupatoto: copertura di 3.000 civici per il Piano Italia a 1 Giga

Share

Ieri, 21 Novembre 2022, Open Fiber ha annunciato di aver siglato una convenzione con l’Amministrazione comunale di San Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona, per la copertura in modalità FTTH (Fiber To The Home) di oltre 3.000 civici, nell’ambito del “Piano Italia a 1 Giga“.

Il progetto, finanziato con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), coinvolge tutti quei comuni italiani situati nelle cosiddette aree grigie, ovvero quelle zone del Paese che non sono coperte da almeno una rete in grado di fornire velocità di connessione pari o superiori a 300 Megabit al secondo in download.

Di seguito, le parole di Nicola Feder, Consigliere Delegato allo Smart City, che ha dichiarato:

“Un passo importante questo intrapreso dall’Amministrazione comunale che permette di raggiungere con la fibra oltre 3.000 famiglie inserite all’interno del piano di area con minore connettività, per aumentarne la copertura.

L’utilizzo di un’infrastruttura interamente in fibra ottica è un’opportunità che aumenta e rende più performante la connessione soprattutto per coloro che da casa fruiscono dei moderni sistemi informatici per il lavoro e per lo studio”.

Queste, invece, le parole di Attilio Gastadello, Sindaco di San Giovanni Lupatoto, che ha commentato:

“La fibra offre a tutti possibilità di connessioni sempre più necessarie in un contesto di progressiva digitalizzazione.

Per questo l’Amministrazione è chiamata a dare sempre più servizi innovativi, all’interno di una realtà urbana intelligente, dove i servizi proposti possano facilitare la vita delle persone.

Rendere la città più Smart significa implementare i servizi per migliorare la quotidianità attraverso gli strumenti tecnologici oggi disponibili”.

In aggiunta, Alberto Sperandio, Regional Manager di Open Fiber in Veneto, ha affermato:

“Grazie al supporto dell’amministrazione comunale oggi a San Giovanni Lupatoto possiamo avviare il cantiere per realizzare l’infrastruttura a banda ultralarga del Piano Italia a 1 Giga.

Sono innumerevoli i benefici per cittadini, imprese ed amministrazione comunale di una connessione che può arrivare ad una velocità di 10 Gigabit per secondo.

Si va dalla telemedicina allo smart working. Dal controllo elettronico degli accessi al monitoraggio ambientale e la gestione dell’illuminazione pubblica. Inoltre, la fibra ottica è di fondamentale importanza anche in termini di eco-sostenibilità e risparmio energetico.

Ad esempio, una rete performante contribuisce a ridurre gli spostamenti delle persone che possono svolgere azioni da remoto rispetto alla presenza fisica. E ancora la rete in fibra ottica è passiva, vale a dire non alimentata da corrente elettrica”.

Si ricorda, come sempre, che Open Fiber è un operatore wholesale only, ossia non vende servizi al cliente finale ma è attiva esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori interessati. Ad oggi, i suoi servizi di connettività ultraveloce sono disponibili in 225 città e oltre 4600 piccoli comuni.

A fronte delle oltre 14,5 milioni di unità immobiliari connesse in Italia alla sua rete, l’operatore intende coprire circa 25 milioni di unità immobiliari, pari al 94% dei comuni italiani, prevedendo un piano di investimento, tra pubblico e privato, dal valore di oltre 15 miliardi di euro.

Per quanto riguarda San Giovanni Lupatoto, Open Fiber prevede di collegare le prime abitazioni del comune veneto entro il mese di Gennaio 2023.

Terminata l’infrastruttura e una volta aperta la vendibilità dei servizi FTTH, i cittadini interessati potranno verificare verificare la copertura del proprio civico sul sito ufficiale di Open Fiber, contattare uno degli operatori disponibili e scegliere il piano tariffario che preferiscono.

Per la realizzazione del “Piano Italia a 1 Giga“, il 24 Maggio 2022 la società si è aggiudicata un finanziamento di 1,8 miliardi di euro da dedicare alla copertura di 8 lotti in gara, per un totale di 3,3 milioni di civici in 3881 comuni italiani, distribuiti in 9 regioni: Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.

Open Fiber ha quindi deciso di far partire i lavori dedicati al progetto il 29 Settembre 2022, aprendo il primo cantiere a Mugnano di Napoli, in Campania.

Editing Mattia Castro

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

TIM Giga illimitati 5G a 4,99 euro al mese: opzione aggiuntiva proposta ancora

Nel periodo natalizio dal 20 dicembre 2022 all'8 gennaio 2023 TIM ha proposto ad alcuni…

28 Gennaio 2023

MIMIT: Adolfo Urso visita a Catania gli stabilimenti ST Microelectronics

Oggi 28 gennaio 2023 il ministro Adolfo Urso ha visitato a Catania gli stabilimenti STMicroelectronics…

28 Gennaio 2023

TIM xTE Unlimited: tutto illimitato con la promo 5G inclusa attivabile fino a Marzo 2023

TIM ha deciso di prorogare fino al 31 marzo 2023 la promozione che permette di…

28 Gennaio 2023

TIM xTe con bundle voce e dati da 4,99 euro al mese anche a Febbraio 2023

TIM anche nel mese di febbraio 2023, salvo cambiamenti, proporrà ad alcuni suoi già clienti…

28 Gennaio 2023

Open Fiber a Biella: coperte in FTTH oltre 53.400 unità immobiliari in 66 comuni della provincia

Open Fiber ha annunciato il 27 gennaio 2023 di aver raggiunto, con la sua infrastruttura…

28 Gennaio 2023

TIMVISION con DAZN: dal 10 Febbraio 2023 nuovo prezzo per passare a DAZN Plus e altre novità

TIM si appresta a prorogare anche a Febbraio 2023 le sue attuali offerte TIMVISION della…

27 Gennaio 2023

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie