Fastweb

Fastweb WOW Space: il servizio cloud con spazio illimitato chiude a fine 2022

Share

Con una nuova campagna informativa tramite email avviata nelle ultime ore, alcuni clienti Fastweb che hanno attivo WOW Space vengono avvisati della chiusura del servizio cloud in questione, prevista per la fine del 2022.

Il servizio WOW Space, disponibile ormai da Dicembre 2018, consiste sostanzialmente in una piattaforma cloud che permette ai clienti Fastweb di rete fissa e rete mobile di archiviare e conservare immagini, video, file audio, musica e documenti, il tutto con spazio di archiviazione illimitato.

I contenuti archiviati su questa piattaforma possono essere sincronizzati su smartphone e PC, anche con possibilità di condividerli con i propri contatti.

Ad ogni modo, il servizio è riservato ai clienti Fastweb che hanno sottoscritto un contratto per servizi di telefonia fissa e/o mobile. Per quanto riguarda gli smartphone in particolare, l’applicazione dedicata è disponibile sia per Android che per iOS.

Fastweb annuncia la chiusura per fine anno

In queste ultime ore, come già accennato, Fastweb ha dunque avviato una campagna email per informare sulla chiusura del servizio cloud.

Di seguito il testo della mail:

Ciao,

noi di Fastweb abbiamo come priorità un Futuro più connesso e inclusivo che si costruisce giorno dopo giorno, con l’obiettivo di aiutare tutti a realizzare il proprio Futuro, con fiducia. TU SEI FUTURO.

Per consentirci di investire in nuovi prodotti e servizi più performanti e sostenibili, il servizio cloud WOW Space dedicato alle famiglie verrà chiuso il 31 dicembre 2022.

Non preoccuparti, avrai tempo fino a tale data per poter effettuare il download dei tuoi contenuti dalla piattaforma. Dopo il 31 dicembre 2022 i contenuti verranno definitivamente eliminati.

[…]

Come specificato nella comunicazione che viene invitata ai clienti, per consentire a Fastweb di “investire in nuovi prodotti e servizi più performanti e sostenibili”, il servizio per clienti consumer WOW Space sarà chiuso il 31 Dicembre 2022.

Fino alla stessa data, i clienti Fastweb con il servizio ancora attivo possono comunque effettuare il download dei propri contenuti direttamente dalla piattaforma.

In seguito invece, dal 1° Gennaio 2023, con l’effettiva chiusura del servizio cloud, tutti i contenuti verranno eliminati definitivamente.

Sempre nella stessa email informativa, l’operatore spiega di avere come priorità “un futuro più connesso e inclusivo che si costruisce giorno dopo giorno, con l’obiettivo di aiutare tutti a realizzare il proprio futuro, con fiducia”.

Ai clienti coinvolti vengono anche ricordati i corsi gratuiti della Fastweb Digital Academy, inclusi con tutte le offerte di rete fissa e di rete mobile.

In aggiunta, Fastweb ha pensato di offrire un buono ai clienti coinvolti dalla chiusura di WOW Space, dando in omaggio 3 mesi di un abbonamento digitale.

Il costo annuale e la nascita del servizio

In genere, il servizio cloud WOW Space, ormai non più disponibile per l’acquisto, veniva venduto con un costo pari a 9,95 euro l’anno, con il primo mese in prova gratuita.

Inoltre, spesso in alcuni periodi veniva incluso gratuitamente con alcune offerte di rete fissa, come ad esempio con Fastweb Casa.

A partire dalla data di lancio, per un periodo limitato è stato possibile attivare il servizio gratuitamente, a tempo indeterminato. Tuttavia, come si poteva leggere nell’articolo 8 delle condizioni generali di contratto, in questo caso WOW Space veniva inteso come misura di compensazione alternativa nell’ambito della delibera AGCOM 269/18/CONS.

Si ricorda infatti che in quel periodo, a causa della fatturazione a 28 giorni che veniva applicata dagli operatori di telefonia italiani, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni aveva richiesto anche a Fastweb di restituire in bolletta i giorni illegittimamente erosi ai clienti.

Inoltre, la delibera permetteva anche di proporre soluzioni di compensazione alternative che fossero idonee a soddisfare l’eventuale diritto di ristoro.

Come detto, Fastweb aveva quindi identificato il servizio WOW Space proprio come una misura di questo tipo, per tutti i clienti che hanno aderito fino al 30 Aprile 2019. In altri termini, la fornitura del servizio gratuito costituiva a tutti gli effetti un’alternativa rispetto al classico rimborso, in quel caso previsto tramite la posticipazione della data di decorrenza della fattura, per un numero di giorni pari a quelli illegittimamente erosi.

Si ringrazia Giovanni per la segnalazione.

Aggiornamento 5 ottobre 2022

Fastweb ha ufficializzato la chiusura della progressiva dismissione del servizio cloud WOW Space.

Ecco la comunicazione ufficiale:

“A partire dal 28 settembre 2022 i clienti che usufruiscono del servizio cloud WOW Space riceveranno una comunicazione che li ricorderà di effettuare il download dei contenuti salvati sulla piattaforma.

Il 31 dicembre 2022 il servizio sarà dismesso e pertanto non sarà più possibile accedervi. I clienti impattati riceveranno 3 comunicazioni (a settembre, a novembre e a dicembre 2022) con maggiori informazioni sulle modalità e tempistiche di dismissione del servizio.

Gli aggiornamenti saranno inoltre pubblicati nell’Area clienti MyFastweb”.

Il servizio cloud WOW Space non verrà sostituito e non sarà più accessibile.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

Rimodulazione WINDTRE: maggiori dettagli sul comando OPTIN per rifiutare l’aumento

Nei giorni scorsi, WINDTRE ha informato alcuni suoi clienti di rete mobile di una nuova…

29 Novembre 2022

Cambium Networks: Luca Lo Bue, nuovo Key Account Manager per il mercato Italiano

Cambium Networks annuncia l'ingresso nel team italiano di Luca Lo Bue, che risponderà direttamente a…

29 Novembre 2022

WindTre WinDay: in regalo un buono sconto Amazon ad alcuni clienti

In questi giorni, grazie a una nuova promozione disponibile sul programma di fidelizzazione WinDay, alcuni…

29 Novembre 2022

NOOVLE, gruppo TIM: Elio Schiavo nominato nuovo Amministratore Delegato

TIM informa che il Consiglio di Amministrazione di Noovle, Società benefit interamente controllata dal Gruppo…

29 Novembre 2022

Vodafone Trade In: arriva il nuovo servizio con valutazione in denaro per smartphone usati

A partire da oggi 29 Novembre 2022, per tutti i clienti Vodafone è disponibile un…

29 Novembre 2022

Open Fiber pubblica i dati sull’avanzamento dei lavori nelle aree bianche del Paese

L'operatore wholesale only Open Fiber ha lanciato una sezione sul suo sito ufficiale, in cui…

29 Novembre 2022

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie